×

Coronavirus, da Genova arriva il bracciale per distanza e temperatura

Condividi su Facebook

A Genova è stato creato il bracciale anti-contagio capace di monitorare i positivi e mantenere le distanze.

coronavirus bracciale

Per rispettare le misure di sicurezza per il coronavirus a Genova nasce il bracciale “Ifeel-you” per misurare la temperatura e la distanza. Grazie a particolari sensori riesce a captare i movimenti del corpo ed a “monitorare” i positivi nelle vicinanze.

Coronavirus, da Genova il bracciale anti-contagio

Si chiama “Ifeel-you” il braccialetto intelligente che si potrà indossare nella fase 2 per monitorare la distanza di sicurezza. Il prodotto è stato realizzato dai ricercatori dell’Istituto italiano di tecnologia usando i risultati di ricerca del progetto europeo an.Dy che si è dedicato anche alla realizzazione di una tuta sensorizzata in grado di monitorare alcuni parametri del corpo umano. A capo del team che ha realizzato il dispositivo c’è Daniele Pucci, specializzato proprio nella realizzazione di oggetti da indossare ed in grado di monitorare alcuni parametri.


Come funziona

Il bracciale utilizza degli algoritmi e delle tecnologie utilizzate per la tuta sensorizzata. Questa tecnologia si usa per registrare e misurare la postura ed i movimenti del corpo umano. Inoltre, permette il monitoraggio degli sforzi che si compiono durante le attività quotidiane e lavorative.

È proprio grazie ai movimenti del corpo che il braccialetto emana un segnale radio capace di captare la presenza di un altro braccialetto. Quando i due braccialetti si incontrano, anzi stanno per incontrarsi, il dispositivo emette un segnale di allerta, in modo da ricordare al possidente la distanza di sicurezza da rispettare. Il dispositivo può essere usato anche con il bluetooh. Inoltre, gli articoli “che si incontrano”, vengono tracciati, in modo da poter ricostruire, se necessario, tutte le persone incontrate ed i probabili contatti con una persona risultata positiva.

Lo strumento non è ancora in commercio, in attesa di investitori che vogliono produrne grandi quantità.

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Annalibera Di Martino

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.