×

Scuola, c’è l’accordo sul protocollo sicurezza. Tamponi gratis per gli insegnanti no Vax

Nella notte è stato raggiunto un accordo tra ministero e sindacati sul protocollo sicurezza nelle scuole. Tamponi gratis per gli insegnanti no vax.

Scuola accordo Green Pass

Manca circa un mese all’inizio del secondo anno scolastico segnato dal covid. Sono diverse le novità che riguarderanno sia docenti che studenti. Nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 agosto il Ministero dell’istruzione e le parti sindacali si sono riunite in un vertice volto a trovare un accordo su due aspetti particolarmente spinosi ossia Green Pass e il tampone.

Sebbene l’accordo sia stato firmato dalla quasi unanimità dei presenti, non sono mancate le polemiche da parte di ANIEF che ha deciso di non firmare l’accordo. “Non siamo disponibili a cedere sui temi del distanziamento”, ha dichiarato il Presidente Nazionale di ANIEF Marcello Pacifico.

Scuola accordo Green Pass, istituito il fondo tamponi

Tra i nodi più grossi trasmessi nella bozza, troviamo l’istituzione di un apposito fondo che consente alle scuole grazie ad accordi con le ASL di utilizzare le risorse straordinarie a disposizione per “per sostenere il costo, o parte di esso, necessario ad effettuare i tamponi diagnostici per il personale scolastico”.

Si tratta di una questione che ha fatto contrariare non poco i presidi, in quanto la scelta di non vaccinarsi da parte di alcune persone ricade su tutta la collettività.

Con l’accordo verrà individuata la figura del medico competente che si occuperà della sorveglianza sanitaria dell’istituto. Verrà altresì istituita una corsia preferenziale per la vaccinazione del Personale scolastico e attività di screening agli studenti con particolare attenzione alla fascia 6-12 anni.

Scuola accordo Green Pass, la soddisfazione di UIL

A commentare soddisfatto l’accordo raggiunto la sezione scuola di UIL: “Abbiamo attenuato un decreto improvvisato e ingiusto e aperto un ragionamento sul mondo del lavoro. Per noi l’intesa c’è: le nostre richieste sono state accolte” – ha dichiarato il segretario Pino Turi. Ha quindi aggiunto: “Tra queste, l’attenzione per i lavoratori fragili e l’incremento dell’organico per consentire la gestione dei pass e lo sdoppiamento delle classi affollate”.

Scuola accordo Green Pass, ANIEF non ha firmato

A mostrarsi in disaccordo con quanto stabilito ANIEF che – riporta Orizzonte Scuola – ha scelto di non firmare l’accordo. Il Presidente Nazionale Marcello Pacifico ha dichiarato: “Non siamo disponibili a cedere sui temi del distanziamento, per il quale si era chiesto un impegno del ministro a fornire entro un mese i dati sulla metratura pro-capite per classe estesa a tutta la popolazione scolastica, sulle convenzioni che gli istituti stabiliscono con enti esterni possibili solo in zona bianca in un periodo in cui diverse regioni stanno per subire il cambio di fascia di colore, dell’assenza di ogni copertura dalla culpa in vigilando prevista nell’art. 2048 del Codice civile per i lavoratori in caso di denunce per contagio, molto probabile tra gli studenti con la variante Delta”.

Scuola accordo Green Pass, servirà anche nelle mense aziendali

Stando a quanto riporta la faq di Palazzo Chigi, il Green Pass servirà nei servizi di consumazione al tavolo in mense aziendali e in tutti i locali che erogheranno un servizio di ristorazione sia a dipendenti pubblici che privati.

Contents.media
Ultima ora