×

Sgomberi migranti, Comune di Roma trova accordo per accoglienza

Condividi su Facebook

Saranno 40 le persone, quelle in situazione di grave fragilità, ospitate a costo zero per lʼamministrazione capitolina.

sgomberi migranti

Sgomberi migranti, dopo il blitz di ieri della Polizia, quest’oggi viene confermato che il Comune di Roma ha trovato una prima soluzione per risolvere il problema. Infatti, è notizia di pochi minuti fa che l’amministrazione capitolina ha trovato una nuova soluzione per accogliere i migranti in condizioni di maggior disagio dall’immobile sgomberato in via Curtatone.

Proprio in merito a tale situazione, il Campidoglio ha firmato un accordo con la società Sea, che gestisce l’immobile di via Curtatone, per mettere a disposizione sei unità immobiliari che consentiranno di accogliere circa 40 persone con fragilità per un periodo di 6 mesi senza alcun onere finanziario per l’amministrazione.

Nel frettempo, i migranti sgomberati hanno fatto appello al Papa affinché si riusca a trovare una soluzione: “Facciamo appello al Papa chiedendo di aiutarci”.

A dirlo alcuni dei migranti sgomberati ieri da piazza Indipendenza, nel centro di Roma, in occasione di una conferenza stampa convocata stamattina nei pressi dello stabile di via Curtatone occupato per 4 anni. “Francesco è il Papa di tutto il mondo – hanno aggiunto – ma per ora non sono arrivati segnali dal Vaticano. Gli chiediamo di aiutarci”.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.