Retroscena morte Frizzi, le rivelazioni di Alfonso Signorini
Retroscena morte Frizzi, le rivelazioni di Alfonso Signorini
News

Retroscena morte Frizzi, le rivelazioni di Alfonso Signorini

Il direttore di Chi afferma che Frizzi soffrisse da tempo di un male incurabile. La volontà della famiglia è stata quella di mantenere il silenzio.

Emergono nuove rivelazioni a far luce sulla morte di Fabrizio Frizzi. Una notizia dapprima trapelata da una telefonata di Luca Giurato alla trasmissione ‘Mattino 5’ e poi confermate – seppur ufficiosamente – da Alfonso Signorini. Nella puntata di Matrix dedicata a Frizzi andato in onda ieri sera, Signorini avrebbe parlato chiaro riguardo le sue condizioni di salute. Dal quadro emerge che il conduttore ne fosse ben consapevole ma che decise di proseguire ugualmente alla conduzione de “L’Eredità”

“Frizzi aveva un tumore”

La notizia era già stata diffusa involontariamente da Luca Giurato, intervistato telefonicamente da Federica Panicucci. Nel corso della puntata speciale di Matrix poi, ci son state delle conferme a riguardo. Un male incurabile quale causa del decesso di Frizzi. Ma le parole di Alfonso Signorini hanno fugato ogni dubbio.

Lui sapeva che non aveva scampo. – sostiene Signorini – E questo è molto importante da sottolineare, perché quando ha avuto quella ischemia che l’ha portato al ricovero immediato all’ospedale, ad Ottobre, dagli esami di questa ischemia è risultato che aveva dei tumori diffusissimi che erano inoperabili“.

Poi la lunga convalescenza, sostituito a “L’Eredità” dal collega e amico Carlo Conti.

Fabrizio a quel punto era a un bivio: o rimanere a casa e aspettare il momento oppure andare in televisione a fare il suo lavoro e a portare ancora una volta il sorriso a casa della gente“. Il ritorno in onda è un regalo che Frizzi decide di fare ai suoi telespettatori. Un atto d’amore per il proprio lavoro. “È questo il vero miracolo che ha fatto Fabrizio Frizzi” conclude il direttore di ‘Chi’.

Rispettate le volontà di Frizzi

Ufficialmente – dal malore avuto ad Ottobre – si era saputo solo dell’attacco ischemico. Le ragioni starebbero nella volontà dei familiari di mantenere il silenzio. Lui ne avrebbe voluto parlare una volta guarito dal male che lo affliggeva. Lo aveva detto anche recentemente, al suo ritorno a ‘L’Eredità’.

Molto riserbo riguardo le sue condizioni quindi, nascoste dal sorrisone sfoggiato alla sua ultima apparizione televisiva all’Eredità appunto. La famiglia si sarebbe negata – ai tempi – di diffondere il bollettino medico completo di dettagli.

Dettagli che riportavano l’esistenza di tumori cerebrali diffusi.

Giunge il momento di ricordare Frizzi e seguire con ciò che amava di più. La televisione continuerà con i preziosi insegnamenti di vita di Fabrizio Frizzi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche