×

Brasile, continua l’anno nero di Neymar: persa la fascia di capitano

Incredibile ribaltone in casa Brasile: Dani Alves sostituirà Neymar come capitano della Seleçao.

Continua imperterrito il periodo nero che accompagna il fuoriclasse brasiliano Neymar Jr, dopo una stagione sottotono, causa anche molteplici infortuni, con il Paris Saint-Germain. Il nativo di San Paolo ha perso anche la fascia di capitano con il suo amato Brasile. Infatti, il ct Tite ha deciso di assegnare la fascia verdeoro al compagno di squadra Dani Alves.

Neymar è stato, quindi, spodestato dall’onore di essere la guida della propria Nazionale durante la prossima Coppa America, la quale inizierà il 14 giugno 2019 proprio in terra brasiliana. La notizia della decisione del ct della Seleçao è stata ufficializzata tramite Twitter dalla Federazione Calcistica brasiliana. Dani Alves indosserà, quindi, la fascia a partire dalla prima amichevole in preparazione della competizione continentale che vedrà i verde oro affrontare il Qatar.

Una stagione nera

L’anno di O’Ney è stato a dir poco complicato e difficile.

Il motivo non è, però, da ricercare nelle prestazioni offerte dal brasiliano, ma bensì nei suoi continui problemi fisici e in alcuni comportamenti al limite con compagni e tifosi. È proprio quest’ultimo fattore che sembra essere stato fondamentale nella scelta di Tite di togliergli la fascia da capitano.

Infatti, il talento brasiliano si è reso protagonista di un furibondo litigio con un tifoso del Paris Saint-Germain presente sugli spalti durante la Finale di Coppa di Lega francese persa contro il Rennes. Neymar, insieme a tutti i suoi compagni, stava salendo le scale dello stadio per ritirare la medaglia d’argento, quando, dopo aver udito alcuni insulti da parte di un tifoso, si è fermato e ha tirato un leggero pugno al volto di quest’ultimo.

Il giocatore è stato immediatamente multato e squalificato dalla Federazione e dalla sua squadra per il suo folle atteggiamento.

Ora, le conseguenze di quello scellerato gesto si stanno trascinando anche in casa Brasile. Riuscirà O’Ney a redimersi e a trascinare i suoi compagni alla tanto attesa vittoria della Coppa America casalinga?


Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.


Contatti:

Contatti:
Fabio Rossi

Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.

Leggi anche