×

Atletico Madrid-Juventus: data, ora e dove vederla

Joao Felix contro Cristiano Ronaldo, Sarri contro Simeone: la Champions League per i bianconeri inizia con una sfida molto difficile.

atletico madrid juventus

Parte questa sera, mercoledì 18 Settembre 2018, alle ore 21 (diretta su Sky) la corsa al sogno chiamato Champions League della Juventus. L’esordio sarà tutt’altro che semplice. I bianconeri andranno a far visita nuovamente all’Atletico di Madrid di Diego Simeone, dopo la sfida dello scorso anno agli ottavi di finale.

Il giorno prima della sfida, il Maurizio Sarri ha presentato la partita durante la consuenta conferenza stampa. “Siamo la Juventus e sappiamo che l’obiettivo è vincere” dice l’allenatore toscano “in questo momento il calcio italiano non è quello che si può considerare favorito in queste manifestazioni. Ci sono delle realtà che sono, purtroppo, molto più importanti della nostra. Abbiamo perso il primato negli ultimi vent’anni per colpa nostra, e parlo di tutti gli addetti ai lavori.

Bisogna tornare a divertirsi in campo senza essere affollati da una fobia, che non è logica e quindi non deve interessarci”.

Sull’Atletico Madrid, invece parla chiaro: “È un’altra delle squadre che può partire per vincere. Ha perso un giocatore straordinario, ma ne ha preso un altro altrettanto straordinario. Alcuni giocatori cominciano ad avere l’età giusta per fare la differenza. Faccio l’esempio di Saul che secondo me è uno dei più forti d’Europa. In questa manifestazione oltre alla forza tecnica e tattica occorre anche un pizzico di fortuna, andare fino in fondo è difficile per tutti”.

Atletico Madrid-Juventus, le probabili formazioni

Entrambi gli allenatori sono consapevole che, visto i grandi cambiamenti in atto nelle loro rispettive squadre, ci vorrà ancora del tempo prima di trovare i giusti meccanismi. Per la sfida di questa sera, non dovrebbero esserci grossi dubbi di formazioni.

Simeone dovrebbe puntare su Joao Felix, l’astro nascente del calcio portoghese e mondiale, considerato l’erede di Cristiano Ronaldo.

Vista la sfida diretta tra i due, questa sera si avranno le idee più chiare. L’Atletico schiererà un 4-3-1-2 con il giovane portoghese schierato davanti insieme a Diego Costa e Lemar a supporto. A centrocampo spazio a Llorente, Koke e Saul. Difesa composta da Trippier e Renan Lodi sulle fasce e la coppia Savic-Gimenez in mezzo. Oblak tra i pali.

Pjanic recupera: dopo qualche giorno di preoccupazione, dovuto all’infortunio rimediato nell’ultima di campionato a Firenze, il centrocampista bosniaco dovrebbe essere regolarmente a disposizione. Accanto a lui, nel 4-3-3 bianconero, Khedira e Matuidi, mentre in difesa, davanti a Szczesny, Danilo a destra e Alex Sandro a Sinistra, con il tandem centrale composto da Bonucci e De Ligt. Nel tridente offensivo, CR7 sarà affiancato da Higuain mentre Bernardeschi sostituirà l’infortunato Douglas Costa.

Atletico Madrid (4-3-1-2): Oblak; Trippier, Savic, Gimenez, Renan Lodi; Llorente, Koke, Saul; Lemar; Joao Felix, Diego Costa.

All: Simeone
Juve, Pjanic recupera. Bernardeschi al posto di Douglas

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Cristiano Ronaldo. All: Sarri

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Alberto Pastori

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.

Leggi anche