×

Giovanni Galli, dedica di compleanno per figlio scomparso

Condividi su Facebook

Giovanni Galli da quella tragica data non smette di ricevere messaggi d'affetto per Niccolò, figlio nato con il suo stesso talento per il calcio.

giovanni galli figlio
giovanni galli figlio

L’ex portiere del Milan Giovanni Galli su Instagram ha voluto ricordare il figlio Niccolò nel giorno del suo compleanno, scomparso per un incidente con il motorino nel 2001. Oggi Niccolò avrebbe compiuto 37 anni. Tantissime le dimostrazioni d’affetto sui social per l’opinionista televisivo che da quasi vent’anni ricorda sempre l’innocenza e purezza d’animo del figlio scomparso prematuramente.

Giovanni Galli: la dedica al figlio scomparso

Niccolò Galli, figlio di Giovanni Galli, ex portiere di Milan e della Nazionale campione del mondo del 1982, il 22 maggio avrebbe compiuto 37 anni. Usiamo il condizionale perché purtroppo Niccolò è scomparso nel 2001 in seguito ad un incidente con il motorino che lo ha strappato alla vita a soli 17 anni.

Come ogni anno, il padre ha deciso di dedicargli parole d’affetto incommensurabili, questa volta con un post su Instagram in cui Niccolò appare in compagnia del padre in tenera età.

Il post speciale

L’ex portiere e attuale opinionista ha postato una foto del passato in cui compare con in braccio il figlio.

Un ricordo accompagnato da commoventi parole: “Anche se ormai viviamo solo di ricordi, questo, per noi, rimane sempre un giorno speciale.. Auguri Nicco“.

Tantissimi i segni d’affetto da parte di colleghi, amici e altri volti del calcio che hanno voluto ancora una volta dedicare un messaggio d’amore per Giovanni Galli e per quel ragazzo che aveva come aspirazione quella di ricalcare le orme del padre.

Visualizza questo post su Instagram

Anche se ormai viviamo solo di ricordi, questo, per noi, rimane sempre un giorno speciale.. Auguri Nicco ❤️

Un post condiviso da Giovanni Galli (@giovannigalli1) in data: 22 Mag 2020 alle ore 12:18 PDT

Sulla strada giusta

Niccolò Galli è scomparso tragicamente nel 2001 dopo un incidente in motorino nei pressi del Centro sportivo del Bologna, squadra in cui militava prima della sua scomparsa e che successivamente decise di intitolare il suo centro proprio al gioavne talento.

Era un difensore promettente, tanto da collezionare la sua prima presenza tra i professionisti con la maglia del Bologna dopo la lunga trafila delle giovanili con Torino, Parma, Fiorentina e Arsenal.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.