×

Alex Zanardi, una buca sull’asfalto possibile causa dell’incidente

Condividi su Facebook

Proseguono le indagini degli inquirenti per capire cosa abbia determinato la perdita del controllo del mezzo da parte dell’ex pilota

zanardi

Coinvolto in un incidente stradale durante una gara di beneficenza, in provincia di Siena nel pomeriggio di venerdì 19 giugno, Alex Zanardi è ancora ricoverato in coma farmacologico nel reparto di terapia intensiva del policlinico universitario Santa Maria alle Scotte di Siena.

L’ipotesi degli inquirenti

Proseguono nel frattempo le indagini degli inquirenti sulla dinamica dell’incidente, con l’intento di capire cosa abbia determinato la perdita del controllo del mezzo da parte dell’ex pilota. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori, quella che una buca sull’asfalto o un avvallamento del manto stradale possa aver fatto perdere il controllo della handbike a Zanardi.

Si tratta, al momento, come riportato dal Mattino, di ipotesi che gli inquirenti stanno considerano come possibili cause dell’incidente. Per avere eventuali conferme o smentite si attendono le rilevazioni dei carabinieri sulle condizioni del manto stradale della provinciale 146. A quanto pare il materiale investigativo dovrebbe già essere agli atti dell’inchiesta della procura di Siena. Lo scopo degli inquirenti non è tanto quello di escludere che l’asfalto avesse avuto bisogno di manutenzione o meno, bensì se il campione possa aver preso con le ruote dell’handbike una buca o una fessura sulla strada, che gli avrebbe quindi fatto perdere il controllo del mezzo, finendo di conseguenza contro il camion sulla corsia opposta.



Nei giorni scorsi è stato inoltre sequestrato il ciclocomputer montato sulla bici di Marcello Bartolozzi, testimone dell’incidente, che seguiva il campione bolognese. L’intento è quello di accertare anche a quale velocità andasse Zanardi al momento dell’incidente.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.