×

Valentina Vezzali nuovo sottosegretario con delega allo sport

Draghi affida lo sport a Valentina Vezzali, è lei il nuovo sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Valentina Vezzali sottosegretario allo sport

Per il ruolo di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport il Consiglio dei ministri ha dato il suo benestare alla nomina di Valentina Vezzali, l’atleta donna più vincente nella storia dello sport italiano. Il curriculum dell’ex schermitrice in tal senso non lascia dubbi, ben otto sono state infatti le medaglie olimpiche (6 d’oro tra gare individuali e a squadre) da lei conquistate nei vari Giochi cui ha preso parte.

Sono 16 inoltre le medaglie d’oro ai Mondiali, 13 quelle Europee, 8 i successi 16 alle Universiadi e 2 trionfi ai Giochi del Mediterraneo.

Valentina Vezzali sottosegretario allo sport

Il suo compito non sarà facile, ovvero riorganizzare lo sport in un Italia che è quasi tutta in zona rossa, con palestre, piscina e attività sportive di base ferme da molto tempo.

Questo genera l’impossibilità di programmare nei territori eventi anche di carattere nazionale e crea uno squilibrio tra le federazioni e chi non è tutelato da tale garanzia. C’è poi il calcio che da tempo chiede al governo delle agevolazioni fiscali, gestione degli stadi e di essere incluso in maniera più massiccia nel Recovery Plan.

In una nota i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura hanno così commentato la scelta della Vignali per il ruolo di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport: “L’auspicio – scrivono – è di lavorare proficuamente con la neo-sottosegretaria per dare le doverose, urgenti risposte che il settore dello sport attende.

Dai ristori alle palestre e piscine, dai bonus ai collaboratori sportivi a un piano di riapertura di tutte le attività il prima possibile e secondo adeguate norme di sicurezza. Una partita cruciale – concludono – è poi quella del Recovery Plan: occorrerà in tempi brevi realizzare una progettazione seria e a lungo termine che rilanci lo sport italiano, anche e soprattutto a livello di impiantistica”.

Contents.media
Ultima ora