×

Stato di emergenza, Lamorgese: “Proroga? Vediamo in base al piano di vaccinazione”

La titolare del Viminale Lamorgese ha affermato che sulla proroga dello stato di emergenza si valuterà anche in base a come va il piano vaccini.

Lamorgese stato emergenza

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha affermato che sulla proroga dello stato di emergenza il governo farà le sue valutazioni nei prossimi giorni anche sulla base dell’andamento della campagna vaccinale. Secondo fonti vicine a Palazzo Chigi Draghi sarebbe comunque intenzionato a farlo durare fino alla fine dell’anno.

Lamorgese sulo stato di emergenza

La dichiarazione è giunta a margine dell’incontro organizzato all’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede sul tema “Governare le migrazioni. La buona pratica dei corridoi umanitari”. Questo quanto affermato dalla titolare del Viminale sull’eventuale proroga: “Si vedrà nei prossimi giorni, perché ovviamente vedremo come va anche il piano di vaccinazione”.

Secondo quanto emerso l’esecutivo avrebbe comunque intenzione di prorogare lo stato di emergenza, che scade il 31 luglio 2021, fino alla fine dell’anno: la situazione emergenziale non è ancora finita e la campagna vaccinale deve proseguire a pieno ritmo anche con l’aiuto dei poteri straordinari nominati per fronteggiare la pandemia.

In più c’è l’incognita varianti, che si teme possano portare a una ripresa dell’epidemia.

L’ipotesi di non prorogare lo status era stata paventata dal ministro della Salute Roberto Speranza, il quale aveva affermato che “sarebbe bello farlo finire e dare un segnale positivo al paese” lasciando comunque le valutazioni per i giorni immediatamente imminenti alla scadenza. Stando ad alcuni esponenti vicini al capo del governo, si tratta però di una pista che Draghi non vorrebbe seguire prorogando l’emergenza “probabilmente fino al 31 dicembre 2021“.

Questo perché la pandemia non è ancora finita e si dovrà affrontare la situazione che seguirà alle vacanze estive garantendo una ripartenza ordinata e sicura a settembre-ottobre.

Contents.media
Ultima ora