×

Suicidio a Napoli, paziente oncologico di 75 anni si lancia da una finestra: morto sul colpo

Il suicidio di un uomo di 75 anni, paziente oncologico, si è consumato presso il Fatebenefratelli di Napoli: la vittima è morta sul colpo.

suicidio

Un drammatico episodio si è verificato all’ospedale Fatebenefratelli di Napoli nel momento in cui un paziente ricoverato presso il nosocomio partenopeo ha deciso di togliersi la vita.

Suicidio a Napoli, paziente oncologico di 75 anni si lancia da una finestra: morto sul colpo

Nella tarda serata di venerdì 17 settembre, un uomo di 75 anni ricoverato presso l’ospedale Fatebenefratelli di Napoli si è suicidato. Il 75enne si è improvvisamente gettato da una delle finestre che caratterizzano i piani della struttura ospedaliera situata in via Manzoni, ponendo drasticamente fine alla propria esistenza.

Secondo quanto riferito sinora, pare che l’uomo sia deceduto sul colpo, dopo aver impattato contro l’asfalto.

Suicidio a Napoli, paziente oncologico di 75 anni si lancia da una finestra: polizia

Sulla base delle informazioni trapelate, la vittima era ricoverata all’ospedale Fatebenefratelli di Napoli in quanto malato oncologico e dividesse la stanza con altri due malati terminali.

La polizia, inoltre, ha riferito che l’uomo, originario di Marano, comune in provincia di Napoli, si era allontanato dalla camera d’ospedale per recarsi in bagno. Piuttosto che recarsi nella stanza da bagno, tuttavia, il degente si è lanciato nel vuoto da una delle finestre dell’edificio.

Suicidio a Napoli, paziente oncologico di 75 anni si lancia da una finestra: casi analoghi

Il tragico decesso avvenuto al Fatebenefratelli di Napoli rappresenta il secondo caso di suicidio registrato nel capoluogo campano nel mese di settembre. Nei giorni scorsi, infatti, era stata segnalata la scomparsa di una donna Ucraina che si era tolta la vita mentre si trovava all’ospedale Vecchio Pellegrini, situato nella Pignasecca. Anche la donna, al pari del 75enne, è morta sul colpo.

Contents.media
Ultima ora