×

Terremoto nelle Filippine, scossa di magnitudo 6.7: diversi edifici danneggati

Trema la terra nelle Filippine, in particolare nei pressi di Catalaga, dove i sismologi hanno rilevato una scossa di terremoto di magnitudo 6.7

Terremoto Filippine

Dramma nelle Filippine, colpite alle 4:49 di di sabato 24 luglio (22:49 ora italiana) da un violento terremoto di magnitudo 6.7 che ha fatto tremare Mindoro, a sud di Manila. Come mostrato dalle imagini e dai video condivisi dai media locali e sui social, il sisma ha causato alcuni danni alle città.

Terremoto nelle Filippine

L’epicentro dell’evento, è stato localizzato a 16 chilometri a sud-ovest della città di Calataga e l’ipocentro ad una profondità di 140 km. Più tardi, intorno alle 4.57 ore (ora locale), è stata registrata una scossa di assestamento di magnitudo 5.1. Vista la profondità, le autorità hanno detto di non aspettarsi danni gravi o feriti, ma il terremoto, che è durato quasi un minuto, è comunque stato avvertito distiitamente dalla popolazione.

È stato un terremoto molto intenso“, ha spiegato il commissario di polizia Ronnie Aurellano della cittadina di Calatagan, nella provincia di Batangas, a sud della capitale Manila e vicino all’epicentro. “Pioveva anche molto forte, ma la nostra popolazione è abituata ai terremoti“, ha aggiunto.

Terremoto nelle Filippine: i danni

Sui social sono state condivisi numerosi filmati e fotografie dei danni provocati dal sisma. Alcuni mostrano l’interno di un supermercato con numerosi oggetti caduti a terra dagli scaffali a causa del forte sommovimento:

Altri invece mettono in luce il crollo di alcune strutture:

Qui il momento esatto del sisma, con i residenti che cercano di proteggersi sotto i tavoli:

Contents.media
Ultima ora