×

Tragica disattenzione uccide amanti in auto

Condividi su Facebook

Colpa la disattenzione, due amanti sono morti, durante un incontro, in auto

Attenti alla disattenzione, potrebbe essere fatale! Non sembra vero, ma purtroppo è successo. Una coppia di amanti si è appartata con la volontà di fare sesso in macchina. Visto il freddo i due hanno deciso di tenere il motore accesso per scaldarsi. Sono stati trovati morti, soffocati dai gas di scarico.

Una disattenzione fatale

Tragica disattenzione per una coppia che, presa dalla voglia di unirsi carnalmente, ha deciso di fare sesso in auto. Niente di violento, come si è soliti sentire, ma l’intenzione di scaldare l’auto in cui si trovavano avvinghiati, li ha portati alla morte.

Una passione finita male, per la coppia, che chiusi in auto dentro ad un garage, hanno lasciato il motore acceso. L’uomo di 39 anni e la donna di 44 si erano infatti rinchiusi in un garage e stavano facendo sesso in macchina.

Per il freddo, come detto sopra, il motore era acceso. Sono stati ritrovati i corpi nudi, ma purtroppo privi di vita.

Troppa passione per morire

E’ davvero una storia triste morire per il gas di scarico dell’auto. Sarà stata una morte bella, ma non doveva essere. Il gas di scarico li ha soffocati proprio quando stavano godendo l’intimità e si sentivano sicuri in quel garage.

I loro polmoni si sono riempiti di gas di scarico, monossido di carbonio, risultato letale per i due amanti. Il fatto è avvenuto a Bottrop, nella Germania settentrionale. La famiglia dell’uomo è stata la prima ad accorgersi della mancanza.

I familiari hanno infatti denunciato la scomparsa dopo che lui non era tornato a casa. Sono iniziate le ricerche dalle forze dell’ordine, inoltre un’indagine sull’improvvisa scomparsa della donna è iniziata.

E’ seguita la sorpresa: i corpi nudi in quell’automobile parcheggiata in garage.

Il racconto del Sun

Il Sun ha riferito che al momento non esistono le prove di alcun crimine. Alcuni test inoltre hanno rilevato un’elevata concentrazione di anidride carbonica nei polmoni di entrambe le vittime. La polizia locale ha quindi riferito, tramite un portavoce che al momento tutte le prove portano verso l’ipotesi del tragico incidente.

In questo caso si tratterebbe di un incidente dovuto ad un eccesso di passione. Il pubblico ministero ha già predisposto un’autopsia per poter arrivare alla verità certa e rispondere con sicurezza ad ogni domanda. Si presume che questa confermerà l’ipotesi iniziale: la coppia è morta soffocata per i gas di scarico che, nel garage che era stato scelto come nido d’amore, non avevano alcuna possibilità di fuoriuscire.

Una disattenzione fatale.

Potrebbe essere una notizia strana, curiosa ed anche se vogliamo, tragi-comica, di mezzo però ci sono due morti. Una coppia che voleva consumare la sua passione ed il desiderio di sesso e amore probabilmente. Un incontro che non poteva essere fatto alla luce del sole.

Una relazione clandestina, come quella di tante coppie che si devono ritrovare di nascosto. Il motivo ancora non si conosce, ma ne verremo certamente a conoscenza. Due persone sono venute a mancare ed a parte la “pseudo divertente” notizia, rimane il dolore delle famiglie ed il rammarico di non poter vivere le proprie emozioni, senza correre il rischio di dover morire.

La disattenzione di chi si deve nascondere, spesso si paga cara!


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.