×

Usa, 32enne morta per overdose: il figlio di 15 mesi muore di fame legato a un seggiolino per auto

Tiffany Spears e il suo bambino sono stati trovati senza vita in casa. A distanza di quattro mesi, sono stati resi noti i risultati dell'autopsia.

morta overdose figlio seggiolino

Il disagio di una mamma ha portato alla morte anche il figlio, un bambino di poco più di un anno colpevole solo di essere nato nel posto sbagliato. Un bambino che aveva tutta la vita davanti, ma che è stato portato via troppo presto.

Succede negli Usa, dove una donna di 32 anni è stata trovata morta nella sua casa: a distanza di circa quattro mesi dalla sua scomparsa, i risultati dell’autopsia hanno accertato che la donna è morta per overdose e il figlio di 15 mesi è morto di fame legato a un seggiolino per auto.

Usa, mamma morta per overdose e figlio deceduto legato a un seggiolino

A distanza di pochi mesi dalla notizia di una 14enne morta per overdose, dagli Usa arriva un altro drammatico episodio di disagio familiare.

A perdere la vita questa volta è un bambino di soli 15 mesi.

La madre del piccolo Nicholas Crowder, la 32enne Tiffany Spears, è stata trovata morta nella sua casa del Tennessee a febbraio 2021. Con lei c’era anche il figlio, che si trovava nell’abitazione legato a un seggiolino per auto. In casa c’era anche la sorellina di 3 anni.

Ora sono stati resi noti i risultati dell’autopsia sui due corpi.

Mamma morta per overdose e figlio morto di fame legato a un seggiolino

L’autopsia ha chiarito le cause del decesso. La donna e il suo bambino erano stati ritrovati senza vita nella casa di Portland. Il medico legale ha dichiarato che la 32enne è deceduta diversi giorni dopo essere finita in overdose.

Non è chiaro, invece, dopo quanti giorni dalla morte della madre sia deceduto il piccolo Nicholas.

Dagli esami condotti è stato accertato che il bimbo è morto a causa della fame e della disidratazione. Dall’ispezione del medico legale è stato ritrovato del cibo vicino al seggiolino di Nicholas. In particolare, sono state ritrovate delle uova essiccate e gusci d’uovo. La sorellina potrebbe essersi presa cura del bambino dopo la morte della mamma.

Mamma morta per overdose e figlio legato al seggiolino: l’intervento degli agenti

Un agente di sorveglianza è stato il primo ad allertare le autorità. Lo scorso 9 febbraio l’uomo si è recato presso l’abitazione della 32enne. Trovando la casa chiusa a chiave, si è subito preoccupato. Così ha deciso di contattare immediatamente il 911. Infatti, dalla finestra, ha intravisto la donna sdraiata sul pavimento, preoccupandosi per la situazione. La bambina, invece, correva per casa.

Una volta arrivati sul posto gli agenti hanno ritrovato diverse sostanze stupefacenti. La piccola di 3 anni sta bene ed è stata trasportata in ospedale per i dovuti accertamenti. Stando a quanto reso noto dalle autorità, in passato c’erano già stati altri decessi legati alla droga nella casa in affitto.

Usa, donna deceduta per overdose: il figlio di 15 mesi morto in un seggiolino Tiffany Spears e il suo bambino sono stati trovati senza vita in casa. A distanza di quattro mesi, sono stati resi noti i risultati dell’autopsia.

Contents.media
Ultima ora