×

Vacchi Out: i clienti di Prime Video chiedono di ritirare il suo docufilm

Numerosi utenti sui social stanno chiedendo il ritiro del docufilm ispirato alla vita di Gianluca Vacchi su Prime Video.

Vacchi Out

Attraverso l’hashtag #VacchiOut numerosi utenti sui social stanno chiedendo il ritiro del docufilm dedicato alla vita di Gianluca Vacchi su Prime Video.

Gianluca Vacchi: le proteste

Nei giorni scorsi Gianluca Vacchi è stato travolto da un vero e proprio scandalo a causa delle denunce da parte di alcuni suoi ex dipendenti, che hanno dichiarato di esser stati vittime di vessazioni e sfruttamento durante gli anni di servizio da loro svolti per il famoso volto social.

Solo alcuni giorni fa su Prime Video, la piattaforma di cinema di Amazon Prime, era stato reso disponibile Mucho Màs, il docufilm interamente incentrato sulla vita di Vacchi stesso. In queste ore centinaia di utenti stanno chiedendo il ritiro del docufilm attraverso l’hashtag #VacchiOut, e in molti hanno minacciato di cancellare i loro account nel caso in cui la piattaforma non lo tolga. Vacchi nel frattempo ha fatto sapere con un comunicato ufficiale di aver a sua volta denunciato i suoi ex dipendenti, che a suo dire avrebbero diffuso delle falsità nei suoi confronti.

Gianluca Vacchi intraprende le vie legali

Con un comunicato diffuso dall’Ansa Gianluca Vacchi ha fatto sapere di aver messo la questione in mano ai suoi avvocati. “Riguardo alle notizie apparse in questi giorni sui media non ho rilasciato alcuna dichiarazione né ho intenzione di farlo: ci sono infatti dei procedimenti in corso e spetta unicamente ai giudici esprimersi al riguardo. Tuttavia sono state altresì diffuse, in modo fuorviante, numerose affermazioni false e gravemente offensive, anche riguardo a fatti per i quali non è mai stata presentata alcuna denuncia e che non costituiscono oggetto dei già citati procedimenti giudiziari: ho dato quindi mandato ai miei legali di tutelarmi in tutte le sedi competenti”, ha dichiarato.

Contents.media
Ultima ora