×

Vaccino Covid e antinfluenzale, chi può ricevere la vaccinazione congiunta

Speranza da il via libera alla somministrazione congiunta del vaccino contro il Covid-19 e quello antinfluenzale. I primi saranno i soggetti fragili.

Vaccino

Con l’autunno che ormai entra nella fase centrale, torna la necessità di correre ai ripari contro l’influenza attraverso il vaccino antinfluenzale. Il quesito che molti si pongono è se si può ricevere l’antinfluenzale insieme alla doppia dose di vaccino per il Covid-19.

La risposta è positiva.

Vaccino Covid e antinfluenzale, chi può ricevere la vaccinazione congiunta. Si parte dalle persone fragili.

Il via libera alla somministrazione dei due vaccini è arrivata dal Ministero della Salute. Roberto Speranza ha annunciato che: “Anche quest’anno la vaccinazione antinfluenzale sarà molto importante per proteggere al meglio soprattutto le persone più fragili“. Saranno dunque gli Over 80 e gli Over 65 ad usufruire, già dalla prossima settimana, alla vaccinazione congiunta; ad essa si potrà abinare anche la terza dose di vaccino.

Vaccino Covid e antinfluenzale, chi può ricevere la vaccinazione congiunta. Come evitare i rischi.

Ovviamente tale pratica non è esente da rischi, ma sarà necessario operare: “Nel rispetto delle norme di buona pratica vaccinale, nella medesima seduta vaccinale, fermo restando che una eventuale mancanza di disponibilità di uno dei due vaccini non venga utilizzata come motivo per procrastinare la somministrazione dell’altro“. Sarà dunque necessario fare entrambe le vaccinazioni nello stesso momento, o in un lasso di tempo molto breve

Vaccino Covid e antinfluenzale, chi può ricevere la vaccinazione congiunta. Le prime e le ultime regioni. 

La prima regione in Italia a somministrare i vaccini congiuntamente sarà il Lazio, a seguire la Campania. Le ultime regioni a ricevere a fine mese le dosi di antinfluenzale saranno: Emilia-Romagna, Calabria e Sicilia. A novembre toccherà alla Toscana.  

Contents.media
Ultima ora