Al Teatro Orazio di Napoli, “Le femmine sapute” di Molière COMMENTA  

Al Teatro Orazio di Napoli, “Le femmine sapute” di Molière COMMENTA  

“Le femmine sapute” è una delle commedie più fortunate di Molière. Rappresentata dallo stesso autore per la prima volta a Parigi al Théatre dela Coura Saint-Germain-en-Laye l’11 marzo del 1972, la pièces ebbe un enorme successo, con ventiquattro rappresentazioni pubbliche in poco più di una stagione. Dietro la vicenda c’è l’intento sarcastico di Molière di colpire i vezzi della borghesia del tempo che aspira ad un maggiore riconoscimento sociale. Protagonisti di questo adattamento di Massimo Maraviglia, diretto da Ettore Nigro sono: Virginia De Chiara, Silvio De Luca, Viola Forestiero, Angela Garofalo, Roberta Ferreri, Paola Magliozzi, Roberto Maiello, Monica Palomby, Riccardo Rico, Daniele Sannino. La trama, tra le più classiche, racconta della giovane fanciulla Enrichetta, che intende sposare Clitandro, giovane di buona famiglia. Il loro amore però, è contrastato da Filaminite, madre della fanciulla, che intende dare in sposa la propria figlia ad un giovane poeta arrivista. La vicenda, dopo varie vicissitudini, si concluderà con il matrimonio dei due giovani innamorati, rispettando il più classico dei lieto fine. Letta con gli occhi di oggi si tratta di una commedia che non offre nessuna possibilità di parallelismi coi nostri tempi, ma è proprio questa sua sostanziale inattualità a conferire a questa commedia il suo fascino inossidabile.

Leggi anche: X Factor 2015, in semifinale eliminati i Moseek


Ingresso – € 15,00

Ridotto – € 12,00

CALENDARIO PROGRAMMAZIONE

Sabato 5 maggio – ore 21,00

Domenica 6 maggio – ore 18,30

Info e prenotazioni:

081 049 42 60 – 346 078 42 25

www.teatroorazio.it

Leggi anche

san-nicola-di-bari-storia-728x344
Cultura

Come si festeggia San Nicola a Bari

Il 6 Dicembre ricorre la solennità liturgica di San Nicola a Bari: gli abitanti del capoluogo pugliese seguono con molta devozione le celebrazioni. Il 6 Dicembre ricorre la festività di San Nicola, il Santo patrono della città di Bari. Le reliquie di questo Santo furono portate nel capoluogo pugliese nel 1087 d.C. dopo essere state conservate per lungo tempo nella cattedrale di Myra in Licia, dove San Nicola svolse per lungo tempo il ruolo di Vescovo. In Occidente San Nicola è per lo più considerato il protettore dei bambini, mentre nello specifico a Bari e dintorni è ritenuto il Santo Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*