Cibi poveri di istamina

Cucina

Cibi poveri di istamina

I cibi ricchi di istamina possono causare orticaria o eruzioni cutanee e altri sintomi, nelle persone particolarmente sensibili all’istamina. Alcuni cibi sono naturalmente ricchi di istamina, come determinati tipi di frutta. Alti livelli di istamina sono contenuti in cibi fermentati, come formaggio e birra. Molti coloranti, conservanti e altri additivi possono innalzare il livello di istamina contenuto nei cibi. Le persone che soffrono di orticaria dovrebbero seguire una dieta povera di istamine come prescritta dal medico.

Frutta

Se si sta seguendo una dieta povera di istamina, vi sono molti tipi di frutta che possono essere consumati, come mele, banane, fichi, pompelmi, rabarbaro e anguria.

Evitare tipi di frutta che contengono benzoati, come albicocche, prugne, fragole, lamponi e ciliegie.

Ortaggi e legumi

Molti ortaggi sono poveri di istamine, purché siano freschi o surgelati e non contengano aromi, salse o altri additivi. Si possono consumare anche una grande varietà di legumi e fagioli, ma bisognerebbe evitare quelli rossi e i semi di soia.

Ci sono pochi ortaggi che dovrebbero essere evitati.

Sarebbe meglio non mangiare spinaci, melanzane o pomodori. Evitare anche prodotti fatti con i pomodori, come il ketchup.

Carne, pollame e pesce

Molte carni fresche e il pollame sono alimenti a basso contenuto di istamina, a patto che siano cucinati senza l’utilizzo di additivi o coloranti di alcun tipo. Tuttavia sarebbe meglio non consumare un’eccessiva quantità di carni rosse o pollame, ed evitare cibi trattati come la carne in scatola. Evitare pesce e crostacei, che hanno un alto contenuto di istamine.

Latticini

Quando si segue una dieta a basso contenuto di istamine si può continuare a consumare latte, purché sia pastorizzato. Inoltre, si può consumare tranquillamente anche la ricotta, al contrario di altri prodotti caseari come formaggio, yogurt e latti aromatizzati che hanno un alto contenuto di istamine e dovrebbero essere quindi evitati.

Cereali

Il pane fatto con farina greggia e i cereali integrali possono essere consumati. Preferire cereali fatti con farina integrale o con farina d’avena e senza additivi.

Avvertimenti

Anche i cibi presenti in questa lista hanno tutti un basso contenuto di istamine, il medico potrebbe prescrivere una dieta specifica per la propria condizione che potrebbe limitare il consumo di alcuni dei cibi di cui sopra.

Se si soffre di orticaria, consultare un medico per trattare il problema.

1 Commento su Cibi poveri di istamina

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche