Cinque curiosità sulla Spagna

Viaggi

Cinque curiosità sulla Spagna

Spagna

La Spagna è uno dei più importanti paesi al mondo per entrate turistiche, meta di molti viaggiatori e luogo che soddisfa ogni tipo di esigenza.

In Spagna c’è mare, montagna, pianure, città, un vivace stile di vita e un’ottima cucina. Vediamo qui cinque curiosità di questo paese tanto conosciuto e amato in tutto il mondo:

  1. Il simbolo del dollaro avrebbe origini spagnole. Molte sono le teorie sulla nascita del simbolo del dollaro ($) e una riguarda lo stemma della famiglia reale spagnola. Sia sul pesos spagnolo che sulla moneta usata nelle colonie c’era incisa la stessa immagine dello stemma dei reali spagnoli: due colonne (le colonne d’Ercole) e una nastro a forma di “S” con su scritto “plus ultra”. Un’immagine che ricorda, appunto, quella del simbolo del dollaro.
  2. A Capodanno si usa mangiare 12 chicchi d’uva, a partire dai 12 secondi prima di mezzanotte, seguendo i rintocchi. Questa tradizione spagnole deriverebbe dalla storia di alcuni viticoltori di Alicante.

    Era il 1909, la vendemmia fu abbondante e i viticoltori del paese di Elche, avrebbero trovato una maniera per rivendere l’eccedenza produttiva, spargendo la voce che i chicchi d’uva avrebbero portato prosperità e fortuna tutto l’anno.

  3. In Spagna esiste un luogo che era considerato dai romani il punto più occidentale del mondo, una terrazza sul nulla, il punto in cui il mondo finiva, quindi. Questo posto si chiama Cabo de Finisterre ed è legato anche a molte leggende religiose.
  4. L’origine della tortilla francesa (o omelette per i francesi) sembrerebbe risalire a tempi molto antichi; esiste però una leggenda che racconterebbe che durante l’assedio francese a Cadiz nel 1810 gli spagnoli, in carenza di patate, e chiaramente non pronti a rinunciare alla loro tortilla di patate, decisero di togliere i tuberi dalla ricetta e continuare a mangiare quella che noi chiameremo, semplicemente, frittata!. Il nome tortilla francesa, quindi, deriverebbe dal modo in cui gli abitanti all’epoca la chiamavano: «la tortilla de cuando los franceses» (la tortilla di quando c’erano i francesi); tortilla spagnola senza patate o omelette francese quindi?.
  5. Gli abitanti di Madrid vengono chiamati los gatos, perché?. Madrid, fondata nell’anno 852 dal sovrano arabo Muhammad I, era circondata da mura altissime che ne proteggevano la fortezza.

    Duecento anni dopo i cristiani, guidati da Alfonso VI, presero la città senza però riuscire ad abbattere le possenti mura della fortezza. Fu un soldato, arrampicandosi come un gatto sulle mura, ecco da dove deriverebbe il nome, che riuscì a sostituire la bandiera dei mori con quella cristiana, confermandone la vittoria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...