Come sapere se i broccoli sono buoni COMMENTA  

Come sapere se i broccoli sono buoni COMMENTA  

buoni
Broccoli

I broccoli contengono buoni principi vitaminici come la vitamina A, C, fibre e proteine. Dopo aver acquistato i broccoli freschi, consumali entro tre giorni

Dal momento che i broccoli, sempre molto buoni, hanno una vita breve di stoccaggio, la produzione richiede un controllo prima di consumarlo per determinare se la verdura non è buona. Il consumo di broccoli non buoni può far ammalare. Seguire questa procedura per determinare se i broccoli non sono più buoni.

Istruzioni:

1. Esaminare i fiori sui broccoli. Se i fiori sono di colore giallo invece che verde allora hanno cominciato a deteriorarsi. I broccoli freschi appariranno di colore verde scuro.

2. Guarda i broccoli con attenzione per verificare se ci sono segni di muffa. La muffa apparirà come aree di scolorimento sul prodotto. Eliminare i broccoli immediatamente se si nota muffa.

3. Toccare i broccoli. Evitare broccoli che appaiono morbido o scivolosi, perché questo indica deterioramento.


4. Odora i broccoli da vicino. Se notate un odore strano o cattivo odore, scartare i broccoli poichè questo indica che è andato a male.

Note:

Refrigerare i broccoli in sacchetti di plastica nel cassetto frutta e verdura dopo l’acquisto. Evitare di cuocere troppo i broccoli, perché influenzerà il gusto, il colore e la consistenza del prodotto. Evitare di lavare i broccoli prima di riporlo – l’umidità supplementare promuove la crescita di muffe.


Herbalife – Broccoli, il supercibo per tutti i giorni

Leggi anche

Quattro ricette di antipasti dolci
Cucina

Quattro ricette di antipasti dolci

Quattro ricette di antipasti dolci. Ecco alcune ricette buone e interessanti per sorprendere i vostri tavoli con deliziosi antipasti a tavola. Antipasti dolci: quattro ricette. Per sorprendere i vostri ospiti con degli antipasti alternative, ecco Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*