Come scegliere un cespo di lattuga

Cucina

Come scegliere un cespo di lattuga

La differenza tra la lattuga verde fresca, e appassito, è la differenza tra godere la vostra insalata e gettarla via. Troppo spesso, la lattuga che si trova al supermercato o nel vostro panino farcito in un ristorante è molle, scolorita e assolutamente poco appetibile. Per essere sicuri di avere solo le foglie più fresche, attenersi alla seguente procedura per la scelta di una testa di lattuga fresca, sana e saporita.


Istruzioni:

1. Esaminare il colore delle foglie della lattuga. Dovrebbero essere un verde vivace, non troppo scuro o troppo chiaro.

2. Tenere la testa di lattuga. Le foglie dovrebbe stare in fondo in posizione verticale, troppo da un lato all’altro. La lattuga molle non ha un gusto fresco.

3. Cercare macchie marroni o gialle sulle foglie di lattuga, o aree che iniziano a marcire. Tali punti sono buone indicazioni che l’intera testa si decompone rapidamente.

4. Evitare la lattuga che sembra coriacea sulle punte.

Queste foglie saranno più dure e non gustose come le foglie fresche.

5. Scegli la lattuga che è cresciuta vicino a dove si vive, quando possibile, sarà generalmente più fresca della lattuga che ha percorso una lunga distanza.

Note:

Quando si porta a casa la lattuga, scuotere l’umidità il più possibile e riporla in frigorifero in uno dei cassetti.

Assicurarsi di lavare accuratamente la lattuga prima di mangiarla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Pasta
Cucina

Pasta Di Mezza Estate, una ricetta

23 giugno 2017 di Notizie

L’estate è un periodo caldo, nel quale non si ha molta voglia di mangiare pesante. Eccovi la ricetta per una pasta con melanzane adatta all’estate.

Loading...