Come scrivere un promemoria tra uffici - Notizie.it
Come scrivere un promemoria tra uffici
Gratis online

Come scrivere un promemoria tra uffici


I memos, ovvero i memorandum, sono come le lettere. La principale differenza è che le lettere forniscono informazioni al di fuori dell’organizzazione, mentre le memos sono generalmente scritte alle persone al di dentro dell’organizzazione. Un’altra grande differenza è il formato. Le lettere si aprono con “Caro” e si chiudono con “Tanti saluti”, una memo non inizia e non termina in questo modo. Una memo contiene sempre un argomento e possono essere sempre informali o formali, anche se dipende da chi le legge.
Per la pianificazione:
stila un elenco degli argomenti necessari; metti in ordine le informazioni. Se l’argomento è complesso e controverso, il contesto del background andrà per primo. Altrimenti, si parte con l’idea principale; accertati delle informazioni necessarie; accertati dei documenti necessari quando scrivi le memo.
Formattare le memo:
controlla per vedere se le memo hanno un format per l’interoffice. Qualche compagnia ha i formati pre-stampati e se sono disponibili, puoi usarle; sistema i margini lasciando almeno uno spazio di 1, 5 cm all’inizio e 1 cm alla fine.

L’argomento dovrebbe essere al centro della pagina; lo stile deve essere allineato con lo spazio tra i paragrafi.
Crea un titolo:
digita i vari elementi per la memo, che dovrebbero essere seguiti da una virgola; nel titolo le parole dovrebbero essere inserite in maiuscolo, tranne gli articoli; se è indirizzato a più eprsone, usa una forma del soggetto includendo al data, lo spazio.
Scrivi il contesto:
scrivi un paragrafo introduttivo e fornisci al storia; forniosci qualsiasi tipo di informazione di cui il lettore necessita per comprendere il testo.
Per terminare:
accertati che la grammatica e lo spelling siano corretti, le idee siano sviluppate in modo che il lettore capisca ciò che vuoi dire; stampalo e invialo alla compagnia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche