Come vestire una bambina per un matrimonio COMMENTA  

Come vestire una bambina per un matrimonio COMMENTA  


I matrimoni sono spesso un’occasione per rivedere parenti lontani e amici che non si vedono da tanto e far conoscere loro i vostri figli. Naturalmente la sposa e il suo vestito saranno al centro dell’attenzione, ma niente vi vieta di far arrivare seconda vostra figlia, grazie al suo abbigliamento. Quando tutti l’ammireranno, mentre scende in pista per ballare, sarete contente di averla vestita in maniera adeguata.


Istruzioni

1 Verificate che tipo di abbigliamento è richiesto per il matrimonio. Dovrete vestire vostra figlia in modo diverso, a seconda che si tratti di un matrimonio formale o casual.


2 Vestite la piccola con un abito elegante, se si tratta di un matrimonio formale. L’abito che ha indossato a Pasqua andrà benissimo per un matrimonio primaverile o estivo, e quello di Natale sarà perfetto per una cerimonia invernale.


3 Comprate un prendisole per i matrimoni estivi informali oppure vestite la bambina con un abito comodo e un cardigan, per matrimoni informali che si terranno in autunno o in inverno.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Abbinate le scarpe all’abito. Le ragazze hanno molti tipi di scarpe tra cui scegliere, perciò è difficile dire con esattezza quali dovrebbero indossare ma, se siete in dubbio, le scarpe in pelle nere sono sempre adatte a un’occasione formale. I matrimoni informali si prestano ai sandali o a scarpe più informali.

5 Portate con voi un cambio di abiti, nel caso vostra figlia si rovesciasse addosso qualcosa o cadesse. Ovviamente, non portate un paio di pantaloncini e una maglietta, portate un abito da lasciare in macchina, in caso di emergenza.

Leggi anche

Donna

Idee per bomboniere matrimonio originali

Il matrimonio è uno dei sette sacramenti della Chiesa cattolica, momento rilevante che unisce una coppia dichiarandola marito e moglie. Ecco le migliori idee per confezionare bomboniere originali. Matrimonio: effetti del Sacramento per la religione Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*