Figli della crisi: un anno di Università gratis COMMENTA  

Figli della crisi: un anno di Università gratis COMMENTA  

Studiare all’Università, di questi tempi, può essere un costo oneroso da sostenere, per una famiglia che ha difficoltà ad arrivare alla fin del mese. Per questo alcuni Atenei italiani hanno pensato di proporre soluzioni concrete per far fronte a situazioni oggettive di crisi e difficoltà economiche che coinvolgono gli studenti universitari. Il primo ad introdurre la possibilità di frequentare i corsi universitari per un anno gratis per i ragazzi che hanno i genitori disoccupati è stato il Rettore dell’Università di Camerino, nelle Marche. Il suo esempio è stato subito seguito dal Rettore dell’Università di Foggia, in Puglia.


In altre Università sono state adottate diverse misure anticrisi per fermare l’abbandono degli studi: per esempio, riduzione delle tasse o anticipo dei fondi destinati alle borse di studio.

Questi rettori vogliono lanciare un chiaro messaggio al Governo: l’Università italiana attende il sostegno economico, le istituzioni non possono ignorare la grave situazione in cui si trovano gli Atenei nel nostro Paese.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*