Ghiacciolo al prosecco: ecco la nuova tendenza dell’estate

Curiosità

Ghiacciolo al prosecco: ecco la nuova tendenza dell’estate

ghiacciolo

Il ghiacciolo al prosecco è la nuova tendenza dell'estate lanciata da POPS. Per non farvi mancare nulla, ci sono anche il gelato e lo smalto al prosecco...

Forse avete già sentito parlare del Prosecco Polish, ovvero lo smalto commestibile al gusto Prosecco pronto da applicare e da leccare. Ebbene, dopo lo smalto per rinfrescarvi durante la prossima estate del 2017 arriva anche il ghiacciolo al gusto Prosecco, ma anche Bellini e Moscow Mule. Se ve lo state domandando, i ghiaccioli in questione contengono tutti alcol. Li ha lanciati la piccola società inglese POPS. Che dopo il successo iniziale ha lanciato anche i gusti Champagne, Rosé & Raspberry e Watermelon Martini. Ma potete anche optare per due versioni non alcoliche, ovvero Apple & Elderflower e Chilly Mango. Al momento non sono ancora presenti rivenditori di ghiaccioli alcolici in Italia. Nell’attesa, però, sono acquistabili online.

ghiacciolo prosecco

Non solo ghiacciolo, ma anche smalto al prosecco…

Vi è mai capitato di versare lo spumante sulla mano e poi leccarla per non sprecarne neanche una goccia? Ebbene l’idea è nata niente meno che da Groupon. Il gruppo di commercio online ha messo in vendita per la festa della mamma una soluzione ideale per chi soffre di carenza di bollicine.

Realizzato con autentico Prosecco, stiamo parlando dello scintillante smalto Prosecco Polish, che vi donerà tutti gli odori e i sapori di un bicchiere frizzante. Con il vantaggio di non dover mai subire il mal di testa del giorno dopo…

Il sistema Prosecco rappresenta un’eccellenza italiana che secondo le stime ha dichiarato una produzione di 500 milioni di bottiglie nello scorso 2016. All’estero viene molto apprezzato ed è uno dei vini di maggiore tendenza del momento. Non è la prima volta che all’estero vengono lanciate campagne pubblicitarie che fanno l’occhiolino a prodotti italiani. Ne è un esempio la pubblicità di KFC della Chizza, con una simpatica fusione tra pizza e pollo.

Ma state attenti! Vero è che un pizzico di Prosecco è presente nella lista degli ingredienti. Ma ci sono anche alcol, gommalacca e glicole propilenico. Quindi leccatevi le unghie, gustate il sapore dello spumante, ma non azzardatevi a bere lo smalto!

Il gelato al prosecco

Per chi non lo sapesse, esiste anche la variante più golosa del ghiacciolo al prosecco.

Stiamo parlando del gelato al prosecco, che si può gustare a Valdobbiadene, tra le colline del prosecco superiore. Qui protagonista indiscusso è l’abbinamento di gusto tra gelato e bollicine del prosecco. Nel 2014 sono state ben 25 le gelaterie ammesse alla II edizione del Concorso Gelato al Prosecco DOCG realizzato dal Comune di Valdobbiadene in collaborazione con Longarone Fiere Dolomiti. La coppa del miglior sorbetto alle bollicine è andata alla Casa del Gelato di Denis Ongaro di Caorle, in provincia di Venezia.

Questa non è stata la prima volta che il prosecco viene mangiato con il cucchiaino. Infatti già nel 2008, durante la Coppa del Mondo di Gelateria della fiera Mig di Longarone, Glacier Antonio Mezzalira aveva vinto il concorso usando un Col Vettoraz Millesimato. Ma la fiera di Valdobbiadene rappresenta una vera e propria novità. Essa lancia le bollicine italiane per eccellenza anche fuori dal bicchiere. Nella coppetta, sul cono o in qualche torta fredda…

Per non lasciare mai senza un goccio di prosecco anche gli amanti del vino più golosi. Voi lo provereste? Sempre senza esagerare, però…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...