Giargiana: cosa vuol dire e caratteristiche distintive

Cultura

Giargiana: cosa vuol dire e caratteristiche distintive

giargiana

La storia del termine Giargiana è molto lunga ed interessante. Scoprila qui.

Il termine Giargiana viene usato quando un milanese cerca di conoscere la cultura e le origini di una persona con cui parla. Fa parte della cultura lombarda e milanese ormai.

Significato di Giargiana

Essa viene usata anche per indicare le persone che provengono fuori da Milano (periferia o provincia). Viene anche usato per coloro che vengono da parti d’Italia. L’origine della parola Giargiana viene utilizzata per la prima volta a Napoli, intorno al XIX secolo. Infatti la parola ggiaggianése indicava un gruppo di suonatori girovaghiche provenivano dalla città di Viggiano, provincia di Potenza. Essi parlavano un dialetto difficile da comprendere.

Ed è proprio grazie a ciò che il giargianese ha iniziato ad indicare persone straniere che parlano con accenti forti e incomprensibili. Questo perché provenienti da varie regioni. Ora come ora, questo termine viene usato anche nel campo della moda milanese, per indicare quanto una persona si sia vestito male o ha lanciato uno stile tutto suo come i vari termini zarro o tamarro, usato molto dai giovani.

La storia

Il termine giargianese, contrariamente a quanto si possa pensare, venne coniato per la prima volta nel 19° secolo in Campania.

Più precisamente nella città di Napoli. Il termine ggiaggianése era utilizzato per indicare tutte le persone che girovagavano suonando in giro per la città. Indicava inoltre tutti gli ambulanti che provenivano dalla città di Viggiano (piccolo paesino in provincia di Potenza) e che, a causa di un dialetto molto stretto di difficile comprensione, erano presi in giro da tutti gli abitanti di Napoli.

Da quel momento il termine Giargianese iniziò ad avere anche un senso più generico. Fu infatti usato per indicare tutte le persone straniere con degli accenti strani e forti ( spesso dialetti regionali o addirittura locali) che spesso venivano considerati incomprensibili.

Attualmente la parola giargiana viene anche abusata e spesso utilizzata abusivamente. Viene usata infatti, in maniera totalmente erronea, per indicare tutte le persone che non si vestono particolarmente alla moda. Oppure tutti coloro che, sempre nel vestire, esagerano nell’utilizzo di dettagli e accessori. In questo modo però viene totalmente travisato il significato originale del termine giargiana, abbinandolo verso altri termini colloquiali.

Viene infatti sempre maggiormente abbinato a termini come per esempio zarro oppure tamarro.

Doveroso infine ricordare il sito Il Milanese Imbruttito, molto famoso per tutti gli abitanti di Milano. Questo sito ha rivalutato il termine e lo utilizza sempre di più all’interno delle loro frasi ironiche e sprezzanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche