I luoghi antichi da visitare in Grecia COMMENTA  

I luoghi antichi da visitare in Grecia COMMENTA  

 

L’Antica Grecia evoca immagini di molte persone, luoghi e opere d’arte, architettura e letteratura: Platone e Aristotele, l’Iliade e l’Odissea, Atene e Sparta, Zeus e Apollo, Eschilo e Sofocle. Ci sono centinaia di meravigliosi siti antichi aperti ai visitatori oggi. Andarci vi trasporterà indietro al tempo di una fiorente civiltà, e verrete a conoscenza della profonda influenza che ha avuto sul mondo moderno.


L’Acropoli

E’ uno dei siti più famosi in Grecia e incarna la democrazia antica, l’arte e la filosofia. L’evidenza di una presenza umana sull’Acropoli risale al 4.000 Avanti Cristo. Verso l’ottavo secolo Avanti Cristo, c’era un tempio dedicato alla dea Atena, patrona della città. Nel quinto secolo il governatore Pericle cominciò un grande progetto di costruzione sull’Acropoli. I turisti possono vedere i Propilei, il Partenone, il tempio dedicato ad Atena Nike e l’Eretteo. L’Acropoli è un sito patrimonio mondiale dell’Unesco.


Delphi

Localizzata a circa 110 miglia da Atene, gli antichi Greci credevano che Delphi fosse il centro del mondo. Era la sede degli antichi oracoli, le sacerdotesse credevano che incarnasse lo spirito di Apollo. Molti re dell’antica Grecia consultavano gli oracoli prima di prendere decisioni importanti. I luoghi interessanti da visitare oggi sono il Santuario di Apollo, quello di Atena e il Museo di Delphi.


Akrotiri

Akrotiri si trova sull’isola di Santorini, una delle Cicladi. L’antica Akrotiri era all’apice della prosperità intorno al 2.000 Avanti Cristo sotto i Minoici, ma fu devastata nel 1450 Avanti Cristo dall’eruzione del vulcano. Akrotiri è stata chiamata la “Pompei dei Minoici” perchè l’intera città venne sepolta sotto la cenere e perciò fu conservata. I visitatori possono vedere gli affreschi nelle antiche case e passeggiare lungo le sue strade.

L'articolo prosegue subito dopo


Knosso

Si trova sull’isola di Creta. Fu la sua capitale durante il periodo Minoico. Secondo la mitologia, il palazzo del re Minosse e il famoso labirinto, sede del Minotauro, si trovavano qui. L’evidenza archeologica dimostra che un palazzo fu costruito intorno al 1900 Avanti Cristo e riscostruito diverse volte. Le sue rovine si vedono ancora oggi. I Micenei conquistarono Creta intorno al 1375 Avanti cristo, segnando la fine del periodo Minoico.

Delos 

L’isola di Delos divenne il quartier generale della Lega Deliana, una coalizione di città Greche formatasi nel 478 Avanti cristo durante le Guerre Persiane e capeggiata da Atene. L’isola era molto prospera durante i periodi Ellenico e Romano quando era uno dei maggiori porti del mediterraneo. Cominciò a declinare dopo l’invasione del re Mithridates di Pontus nell’88 Avanti Cristo. Tra i siti antichi ci sono l’Agorà e il Santuario di Dioniso. Il Museo Archeologico possiede molti dei manufatti da vedere a Delos.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*