Influenza: ritirato il 10 percento dei vaccini ma nessun pericolo per la salute

Cronaca

Influenza: ritirato il 10 percento dei vaccini ma nessun pericolo per la salute

Rischia di subire un significativo ritardo la campagna di vaccinazione dopo il ritiro dal mercato del 10 percento dei vaccini anti-influenzali. In una nota del Miunistero della Salute si legge: “il blocco di tutti i lotti di vaccino influenzale prodotti dall’industria farmaceutica Crucell è stato predisposto cautelativamente dall’azienda stessa prima della loro distribuzione”. “Nessuna dose – prosegue il dicastero – del suddetto vaccino è stata mai messa in circolazione”. Nessun “problema di sicurezza per la vaccinazione anti-influenza”, dunque, “ma un problema di carattere organizzativo”, che potrebbe portare a un minimo rallentamento nella campagna vaccinale. Insomma si tratta di un ritiro “a scopo precauzionale. Non ci sono rischi per la salute”, aveva già fatto presente il dicastero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche