Intelligenza artificiale per Google, consumi giù del 15%

Tecnologia

Intelligenza artificiale per Google, consumi giù del 15%

Come impostare google come motore di ricerca predefinito
Come impostare google come motore di ricerca predefinito

Rivoluzione intelligenza artificiale per Google. Alle macchine si è deciso di affidare l’ottimizzazione dei consumi. Risultati eccezionali.

“Un passo in avanti fondamentale” secondo i vertici di Google, dal punto di vista aziendale e da quello del progresso nel settore dell’intelligenza artificiale.

L’azienda di Mountain View ha deciso di intraprendere una campagna di riduzione dei consumi di energia elettrica e servizi idrici di raffreddamento dei server. Il problema è così complesso da avere indotto Google ad affidarne la soluzione all’intelligenza artificiale.

Si chiama Deep Mind il programma di apprendimento automatico messo in campo per affrontare la questione e, alla fine, i risultati sono stati ottimi.

I consumi energetici sono stati ridotti del 40% e, nel complesso, il totale dei consumi è sceso del 15%. “Con tecnologie come Deep Mind” spiegano da Google, “possiamo usare l’apprendimento automatico per consumare meno energia e contribuire a rispondere a una delle sfide globali più grandi: il cambiamento climatico”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche