Italia’s Got Talent, la seconda Puntata con un coming out COMMENTA  

Italia’s Got Talent, la seconda Puntata con un coming out COMMENTA  

E dopo il successo della prima puntata era alta l’aspettativa per la seconda, andata in onda ieri sera su tv8 con nuove favolose esibizioni dei nostri talentuosi connazionali. Ed una grande sorpresa; anche questa volta i numeri proposti sono stati moltissimi e non sono mancate le sorprese, qualcuna? La giovane Lodovica Camello, stellina Disney del programma Violetta e fortunata presentatrice di questa edizione, si è esibita sul palco, valutata dai 4 esigentissimi giudici in una prova canora. Sarà stata all’altezza delle loro aspettative? Il suo provino non sembra aver soddisfatto i gusti dei 4 critici, che l’hanno giudicata con asprezza ma allo stesso tempo con simpatia.


La difficoltà del pezzo cantato, The Edge of Glory di Lady Gaga, non ha intenerito Nina Zilli, che la elogia per la bellezza del suo nome, ma non per quella del suo numero.

Luciana invece sostiene che Dio sceglie a chi dare un dono, e che chiaramente non avesse scelto lei. Dello stesso parere è anche Frank Matano, che domanda alla ragazza se ai suoi concerti è lei stessa a pagare il biglietto al pubblico! L’unico che sembra apprezzare la povera Lodovica è Claudio Bisio, che tenendo conto anche del coinvolgimento del pubblico decide di regalarle il fatidico Sì.

Altra grande sorpresa è stato il coming out sul palco degli You and Me una coppia di ballerini che già nell’intervista pre audizioni avevano lasciato intendere di voler portare un messaggio attraverso la danza, raccontandosi.

L'articolo prosegue subito dopo

E così è stato: la coppia ha iniziato a ballare e subito è emerso il loro affiatamento, chiudendo l’esibizione con un abbraccio emozionante. Nel parlare con i giudici i due giovani hanno fatto coming out: Volevamo raccontare l’amore che condividiamo ogni giorno l’uno con l’altro, da due anni. Finora lo sapevano solo le nostre mamme. Oggi lo sapranno tutti..

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*