La Bild lancia l’allarme attentati: ‘A rischio anche le spiagge italiane’

Attualità

La Bild lancia l’allarme attentati: ‘A rischio anche le spiagge italiane’

bild

L’edizione odierna della Bild, apre gettando nel panico albergatori, turisti e operatori del settore, con l’allarme terrorismo che riguarderebbe le più frequentate spiagge europee, in particolare quelle di Italia e Spagna. L’allarme scaturirebbe da alcune informazioni che si sarebbero scambiati i servizi segreti tedeschi e quelli italiani, che non lascerebbero adito a dubbi circa la volontà dei terroristi dell’Isis di porre in essere attentati che avrebbero come teatro anche le più note località balneari delle coste italiane. “Terrorismo pianificato sulle nostre spiagge!”, scrive il giornale prima pagina, che avrebbe anche ipotizzato la strategia che prevederebbe la presenza di kamikaze ‘travestiti da venditori ambulanti’ pronti a farsi saltare in aria nelle spiagge affollate.

Obiettivi principali del terrorismo islamico sarebbero le spiagge di Italia, Spagna e Francia del sud. Le informazioni proverrebbero dall’Africa e farebbero riferimento proprio alla vulnerabilità delle spiagge europee, prive di quei controlli di sicurezza tipici di aeroporti e strutture logistiche.

Un alto funzionario della sicurezza tedesca ha affermato, si legge nell’articolo della Bild, che l’Isis starebbe dando vita ad una nuova concezione e dimensione del terrore: ‘Le spiagge non possono essere protette’.

Un’altra fonte autorevole sui possibili attentati terroristici nelle spiagge italiane sarebbe il capo della polizia del Senegal, che ha paventato l’ipotesi che a colpire le strutture balneari possano essere persone con regolare permesso di soggiorno che quotidianamente fanno la spola tra Senegal e Italia e che apparentemente vivrebbero in Italia per lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche