La disidratazione può causare ansia e depressione? COMMENTA  

La disidratazione può causare ansia e depressione? COMMENTA  

I sintomi della disidratazione non si limitano a disagi fisici, ma includono una vasta schiera di seri disturbi cognitivi e psicologici. La mancanza d’acqua provoca ansia e depressione. Le complicazioni di una seria disidratazione possono includere danni al cervello e morte.

Rischi

Il National Institutes of Health definisce la disidratazione come una mancanza d’acqua e di fluidi corporei potenzialmente mortale che costituisce un pericolo maggiore per i bambini, le persone anziane e i malati.


Umore

Uno studio condotto dalla Tufts University ha scoperto che una mancanza d’acqua e di fluidi corporei provoca depressione, rabbia e malumore generale. Lo studio ha esaminato gli effetti della disidratazione su un campione di studenti atleti.


Ansia

Secondo lo psichiatra della Mayo Clinic, il Dott. Daniel K. Hall-Flavin, un’adeguata idratazione è parte di una dieta adeguata per il trattamento dell’ansia e per la stabilizzazione dell’umore.


Pericoli

La Mayo Clinic afferma che la disidratazione può causare seri rischi di danni al cervello sul consumo di liquidi se si impoveriscono i livelli di sodio, cosa che può portare alla morte.

L'articolo prosegue subito dopo


Disidratazione grave

La National Library of Medicine degli Stati Uniti avverte che le persone disidratate dovrebbero chiamare i servizi di emergenza se si sentono storditi, confusi,letargici o se hanno le vertigini.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*