La lettera di Bossetti un mese dopo la condanna COMMENTA  

La lettera di Bossetti un mese dopo la condanna COMMENTA  

Un mese fa il muratore Massimo Bossetti è stato condannato all’ergastolo, colpevole secondo i giudici, dell’omicidio di Yara Gambirasio. Bossetti però si è sempre dichiarato innocente e lo ha fatto anche in una lettera, indirizzata al settimanale Oggi, nella quale si firma ‘Vostro Guerriero Massy‘. Una missiva nella quale il muratore di Mapello si dice “deluso e amareggiato di fronte a tutta questa ingiustizia. Mi vergogno altamente di essere italiano, ma resto molto fiero di non aver venduto la mia innocenza”. Non è la prima lettera scritta da Bossetti che già nel mese di maggio aveva scritto ai familiari, missive nelle quali traspariva il rischio di suicidio.

Leggi anche: Come scrivere una lettera di presentazione per aziende


Nell’ultima missiva invece il muratore è sembrato combattivo, intenzionato a fare di tutto per modificare la pesante sentenza. Infatti si legge: “Abbraccerò e sosterrò con forza, dignità sempre a testa alta questa pesante e ingiusta mia croce e soprattutto non mollerò mai fino alla fine ma la porterò con molto coraggio, quel coraggio che mai potrà mancare agli innocenti”.

Leggi anche

sorpresine-kinder_per-il-britannico-the-sun-le-confezionano-i-bambini
News

Sorpresine Kinder: per il britannico The Sun le confezionano i bambini

Inchiesta giornalistica GB rivela cosa sta dietro i giocattoli miniaturizzati negli ovetti: famiglie rumene costrette a far lavorare anche i figli minorenni Un velo di tristezza ammanta le sorpresine Kinder contenute nei famosi ovetti che, normalmente, sono destinati a donare gioia ai bambini, dopo l’inchiesta portata avanti dalla redazione del quotidiano britannico The Sun: secondo il prestigioso giornale, infatti, la Ferrero commissionerebbe la confezione degli oggettini da inserire nelle famose uova di cioccolato ad un’azienda rumena, la Romexa, che a sua volta subappalterebbe il lavoro alla Prolegis. Quest’ultima affiderebbe poi la preparazione manuale dei mini giocattoli a delle famiglie in Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*