La testa di apollo a Salerno COMMENTA  

La testa di apollo a Salerno COMMENTA  

A Salerno presso il Museo Archeologico Provinciale possiamo ammirare molti reperti archeologici tra cui la scultura bronzea raffigurante la testa del Dio Apollo.  Si tratta di una testa bronzea alta 51 cm centimetri ripescata nelle acque del Golfo di Salerno  nel dicembre 1930. E’ una buona occasione per celebrare il ritorno dell’opera  e per l’occasione si terrà  l’apertura straordinaria del museo fino alle 21:30 e sarà realizzato già a partire dal mese di maggio un nuovo allestimento temporaneo che consentirà di ammirare l’opera nella sua straordinaria bellezza artistica.  Non mancheranno inoltre le  letture sul mito dio Apollo e i live set. Ricordiamo che la la testa di Apollo,  è uno dei bronzi più rappresentativi dell’età d’oro della scultura greca. Poi piu’ avanti nel  2017, la statua di Apollo verrà trasferita all’estero  e si potrà ammirare tra le principali istituzioni museali cinesi.

Fonte Foto: arte.it

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*