Michael Burks muore stroncato da un infarto

Musica

Michael Burks muore stroncato da un infarto

Atlanta – A 54 anni muore il bluesman Michael Burks. Il musicista, conosciuto anche come “Iron Man” è stato colpito da un infarto mentre si trovava all’aeroporto di Atlanta (USA), lo scorso 6 maggio. Burks stava rientrando dal suo tour europeo, purtroppo l’ultimo. A dare la notizia del suo decesso è stata la sua casa discografica, la “Alligator Records“. Il blues, ma il mondo della musica in generale, perde un grande artista, un omone così grande da far sembrare la Gibson che teneva fra le sue mani come un giocattolo. Un giocattolo che Burks sapeva far “cantare”.
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=xhd98w1t8EI&w=420&h=315]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche