MUSICA E CULTURA SI FONDONO PER CREARE UN PONTE DI SOLIDARIETA’ PER LA SARDEGNA COMMENTA  

MUSICA E CULTURA SI FONDONO PER CREARE UN PONTE DI SOLIDARIETA’ PER LA SARDEGNA COMMENTA  

libro

Con il Patrocinio della Regione Lazio, Patrocinio della Presidenza dell’Assemblea Capitolina e il Patrocinio del Comune di Olbia, Edizioni C’era una volta accende la macchina della solidarietà e mette in campo, per tutto il mese di dicembre 2013, l’iniziativa solidale UN LIBRO PER RICOSTRUIRE, UN AIUTO PER LA SARDEGNA, in collaborazione con la Pubblica Assistenza Croce Bianca Olbia (www.crocebiancaolbia.org), volta a sostenere l’acquisto di materiali didattici per le famiglie e le scuole colpite dal ciclone Cleopatra e dalle calamità conseguenti.

All’interno dell’iniziativa, prende il via la Maratona di Solidarietà Musica Cultura, con un evento a Roma il 20 dicembre.

 

Molte sono le famiglie che hanno perso tutto in un mare di fango che improvvisamente ha cambiato le loro vite.

Ci sono oggetti che nella quotidianità sono scontati, come quegli zainetti ai quali i bambini e i ragazzi attaccano i loro ninnoli preferiti, i diari ai quali affidare non solo i compiti ma anche qualche pensiero e disegno, i quaderni, le matite colorate, i giochi, i libri su cui studiare, crescere, imparare.

Poi arriva un giorno in cui tutto ciò che fa parte del vivere ordinario, viene inghiottito dalla furia dell’acqua che lo trascina via, senza chiedere permesso, svuotando le vite di chi resta.

L'articolo prosegue subito dopo

Si pregano i morti e le vittime che non hanno più nulla. Lo Stato stanzia 20 milioni di euro per gli interventi primari essenziali, che riguardano il salvataggio di vite umane, l’assistenza agli sfollati, il ripristino della viabilità. Ci si rigira le maniche e si scende in campo per offrire oltre ai beni di prima necessità, anche un po’ di calore e fratellanza. Contro l’alluvione, tante gocce di solidarietà, che si concretizzano in un mare di aiuti che vuole spazzare via la distruzione e ricominciare con la ricostruzione.

 

“Vedere il sorriso delle persone a cui porti un piccolo aiuto dà ogni volta una felicità immensa”, è quanto afferma Antonello Careddu, Vice Presidente Croce Bianca Olbia, che spiega come l’Associazione sia composta esclusivamente da Volontari, che dal 1980 prestano la propria opera al servizio dei bisognosi, nel completo silenzio ed anonimato, dedicando parte del proprio tempo libero e del proprio entusiasmo per migliorare la qualità di vita degli altri, operando con serietà, altruismo e dedizione senza chiedere nulla in cambio se non un semplice sorriso. Nel lontano 1981 la Croce Bianca Olbia si è impegnata nella raccolta di materiali e viveri per le popolazioni dell’Irpinia colpite dal terremoto, ed in seguito è sempre stata in prima linea nell’organizzare raccolte di materiali per portare conforto alle popolazioni che nel tempo sono state colpite da catastrofi naturali.

 

Si mettono in moto i motori di C’ERA UNA VOLTA EVENTS, divisione della casa editrice EDIZIONI C’ERA UNA VOLTA che cura eventi culturali e sociali, e in collaborazione con il Gruppo Azimut, la Scuola di Canto Marco Simeoni SCM Production, Duemme grafica, l’Azienda Agricola Stocchi Domenico e l’Azienda Agricola Pesoli Giulio, il 20 dicembre organizza a Roma, la Maratona di Solidarietà Musica Cultura, in collegamento con la Croce Bianca Olbia, dalle ore 18 presso la prestigiosa sede del Gruppo Azimut, in Via Flaminia 133.

 

Quattro ore di una vera e propria maratona, condotta da Rossella Diaco della RAI Radiotelevisione Italiana, dove la musica sarà il fil rouge che accompagnerà gli interventi dei Testimonial in arrivo da diverse regioni d’Italia, tra i quali Christian Pinna, Ciro Scalera, Cristian Calienni, Danilo Brugia, Demo Mura, Elena Araveicei, Elisabetta De Vito, Linda D, Luca Panichi, M° Michele Micarelli, Serena Saitta. Si ballerà e si canterà dal vivo: Cristian Calienni interpreterà per la prima volta il suo inedito dedicato al libro “Ha vinto Mario” di Cinzia Tocci, dal titolo “Questa dedica è per te”; dalla Scuola di Canto Marco Simeoni, saranno presenti Claudia Zanecchia, Fabio Rosati, Viviana Rondinone e Silvia Mattia – quest’ultima recente vincitrice assoluta italiana conquistando il Terzo Premio Internazionale nella Finale del “1° Lions World Song Festival for the Blind – Sounds from the Hearth”, svoltasi al Teatro dell’Opera di Cracovia – e il M° Marco Simeoni, preparatore artistico e Vocal coach del Cantagiro, preparatore artistico del Concorso Nazionale Italian Award Discography Master Class e Stage a Montreal, organizzatore e ideatore del Festival National sans Frontières (www.marcosimeoni.it).

 

Interverranno anche il Vice Presidente Regione Lazio On. Massimiliano Smeriglio, l’On. Roberto Cantiani, da sempre sensibili al valore della cultura e della solidarietà, la Dott.ssa Manuela Faiella, psicologa dell’età evolutiva iscritta all’Ordine degli Psicologi della Regione Lazio e consulente di Edizioni C’era una volta, e in collegamento da Olbia, il Sindaco On. Gianni Giovannelli. L’evento sarà ripreso dal media partner Ostia TV e andrà in diretta “on air” su Radio L’Olgiata www.radiololgiata.net – FM 96.600 e phone radio. L’ingresso (€15 con un libro incluso) è aperto al pubblico e i fondi andranno ad unirsi a quelli raccolti per tutto il mese dalla vendita dei libri Edizioni C’era una volta. Saranno disponibili tutti i libri della casa editrice, e tra gli autori saranno presenti Dab Ray, Pierluigi Lacquaniti, Marco Sani, Stefano Piccirillo e Cinzia Tocci toglierà la veste dell’”editore” per presentare da “autrice” il suo libro “Ha Vinto Mario”, che esce proprio nello stesso giorno.

 

Chi non potrà essere presente, può aderire con l’INGRESSO VIRTUALE: con €15 + spese di spedizione (€3 con plico ordinario, in tutta Italia), riceverà un libro a scelta dal catalogo di Edizioni C’era una volta. Per info e adesioni: Federica Barbarossa, Vice Presidente Edizioni C’era una volta – cell. 339.88.60.668.

 

 

La Maratona di Solidarietà Musica Cultura rientra nell’inizitiva UN LIBRO PER RICOSTRUIRE, UN AIUTO PER LA SARDEGNA.   

 

UN LIBRO PER RICOSTRUIRE non è un libro ma un insieme di libri che, per tutto dicembre, chiunque può acquistare con una semplice e-mail scrivendo a C1Vedizioni@gmail.com, con consegna in tutta Italia, per sé o per fare un bel regalo che vale doppio: il piacere della lettura, unito al piacere di fare del bene. I proventi per il progetto “UN AIUTO PER LA SARDEGNA”, ai quali si uniscono i diritti di autore dei libri “Elfinger Sopra e Sotto” di Dab Ray e  di “Ha vinto Mario” di Cinzia Tocci, che gli autori devolvono per lo stesso periodo alla causa, saranno inviati il 31 dicembre 2013 alla Pubblica Assistenza Croce Bianca Olbia Onlus e saranno riportati nella sessione “Iniziative” del sito della casa editrice www.edizionicera1volta.wordpress.com.

 

La consegna dei materiali didattici per le famiglie e le scuole sarà effettuata nel mese di gennaio 2014, durante una festa per i bambini organizzata a Olbia dalla Croce Bianca, alla quale parteciperanno anche i vertici della casa editrice, insieme all’autrice Rosa Maria, che intratterrà i bambini con i laboratori didattici del suo libro “Book il libro parlante”, e all’autore Dab Ray. “Book il libro parlante”, che sarà donato dalla casa editrice ad ogni bambino presente, raccoglie dieci storie per vedere il mondo che siamo abituati a vivere con altrettante diverse originali prospettive, invita il bambino a sviluppare la propria personalità, a cogliere i vari aspetti della vita e le varie sfumature, e ad inseguire i propri sogni.

 

Nella difficoltà e nell’emergenza, ogni piccolo gesto diventa essenziale e ogni idea può diventare un aiuto concreto, come quella di Davide Raimondi, autore di Edizioni C’era una volta, che firma i suoi libri con la penna di Dab Ray. Era il 21 novembre quando con un semplice click scrive al presidente della sua casa editrice: “perché a dicembre, per ogni libro comprato, non devolvi una parte alla Sardegna?”

 

Dab Ray sa che Edizioni C’era una volta è da sempre sensibile ai temi sociali e alla solidarietà e a proposito di come è nata questa iniziativa dice: “Sono una persona che nel suo piccolo cerca di fare qualcosa per chi ha bisogno di aiuto, con il pensiero che, se fosse capitato a me, mi avrebbe fatto piacere un aiuto anche se piccolo”. È da questo pensiero e da una semplice idea, che è partita la macchina organizzativa della casa editrice romana, fondata nel 2008 con i valori della solidarietà nel proprio DNA, trasmessi dallo stesso editore Cinzia Tocci, che ha operato nel campo come socio fondatore di due associazioni senza scopo di lucro operanti nell’ambito dei diritti umani, in particolare per il diritto alla salute, e per la difesa e i diritti degli animali. I libri Edizioni C’era una volta, oltre ad ottenere il gratuito patrocinio di istituzioni che ne riconoscono il valore sociale e culturale, sono spesso abbinati a progetti di solidarietà che rendono concreto il messaggio trasmesso dalle pagine e possono essere comodamente ordinati all’e-mail C1Vedizioni@cera1volta.it con spedizione in tutta Italia, oltre che on-line, da smartphone e dalla pagina della casa editrice su facebook (scrivendo nel campo ricerca il nome del sito www.cera1volta.it da cui prende nome).

 

Il Catalogo online è alla pagina www.blomming.com/mm/edizionicera1volta/items.     

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*