Napolitano a Palermo in memoria di Falcone: Non è escluso il ritorno allo stragismo COMMENTA  

Napolitano a Palermo in memoria di Falcone: Non è escluso il ritorno allo stragismo COMMENTA  

Palermo – Sono passati 20 anni dalla strage di Capaci. Il presidente Giorgio Napolitano si è recato a Palermo per commemorare i giudici Falcone, Borsellino e gli agenti della scorta, senza dimenticare tutti gli altri che hanno pagato con la vita la lotta alla mafia.

Napolitano avverte: “Non ci facemmo intimidire, non lasciammo seminare paura e terrore nè nel ’92 nè in altre dure stagioni sconvolgenti; tantomeno cederemo ora”.

Il presidente della Repubblica, poi, si rivolge ai giovani: “Scendete al più presto in campo per rinnovare la società e la politica. Voglio dirvi completate con impegno la vostra formazione, il vostro apprendistato civile e scendete al più presto in campo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*