Natasha Kampusch: Presentato il Film sulla sua Storia COMMENTA  

Natasha Kampusch: Presentato il Film sulla sua Storia COMMENTA  

Natasha Kampush, la 25enne austriaca sfuggita al suo aguzzino che l’aveva rapita bambina, ha tratto un film dalla sua triste vicenda.

Il film si chiama 3096 giorni (quanti i giorni passati in prigionia) ed è stato presentato a Vienna. 

Il film è basato sull’autobriografia tradotta poi in sceneggiatura da Bernd Eichinger e Ruth Toma che ha finito il lavoro con la regista Sherry Hormann e il marito e cameraman, Mario Ballhaus.


Dopo 3096 giorni in prigionia,  Natascha riuscì a fuggire nell’agosto del 2006, mentre il suo aguzzino Prikopil si suicidò gettandosi sotto un treno.

La ragazza non ha risposto alle domande dei giornalisti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*