Netflix intereattivo: presto gli utenti potranno scegliere trama e finale delle serie tv
Netflix intereattivo: presto gli utenti potranno scegliere trama e finale delle serie tv
Serie TV

Netflix intereattivo: presto gli utenti potranno scegliere trama e finale delle serie tv

Netflix intereattivo: presto gli utenti potranno scegliere trama e finale delle serie tv
Netflix intereattivo: presto gli utenti potranno scegliere trama e finale delle serie tv

La nuova tecnologia ideata da Netflix verrà testata con l’arrivo di una serie tv per bambini. Ma il futuro è pieno di possibilità. E di interattività.

Siete di quelli che si lamentano in continuazione del finale delle serie tv? Desiderate una chiusura lieta ma siete costretti a sorbirvi un dramma? Il futuro sta cambiando. E sembra che, molto presto, gli sceneggiatori possano ritenersi sollevati dalle loro responsabilità. Netflix, infatti, permetterà ai suoi utenti di scegliere la trama e, ovviamente, il finale. Ve li ricordate i librigame? Scegli la tua avventura. La filosofia è la stessa.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Daily Mail, Netflix starebbe lavorando, proprio in questi mesi, per permettere al pubblico di entrare virtualmente in scena. A che scopo? Decidere quali scelte far compiere ai personaggi e, quindi, determinare l’andamento e la fine della serie tv. E tutto questo solo pigiando un bottone sul vostro telecomando. Facile, no? Addirittura, la nuova tecnologia potrebbe essere potenzialmente usata anche per cambiare la storia stessa.

Ad esempio, in “The Crown“, si potrà decidere di far sposare la Principessa Margaret con Peter Townsand, anche se il matrimonio tra i due non è mai avvenuto. Inoltre, si potranno connettere vari punti della trama, in modi diversi.

“Per il momento, stiamo lavorando su programmi che possiedono più filoni narrativi – ha dichiarato una fonte anonima al tabloid britannico – Tutti i contenuti saranno a disposizione dello spettatore che deciderà quale strada prendere. È un esperimento. Vedremo se avrà successo. Per i creatori, è un territorio nuovo”. Le conseguenze per gli attori? Che dovranno girare numerose scene alternative al fine di creare propro quelle trame che il pubblico potrà scegliere. Nelle versioni più complesse, si è ipotizzato anche la possibilità di storie che non abbiano mai fine.

La prima prova che Netflix effettuerà sarà con un programma per bambini. E se l’operazione dovesse avere successo, userà lo stesso format anche per le serie tv per adulti.

“Una volta che hai l’interattività – ha confermato il presidente Reed Hastings – puoi provare qualsiasi cosa”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche