Palermo-Roma 0-3: ecco le pagelle. I giallorossi tornano a sognare COMMENTA  

Palermo-Roma 0-3: ecco le pagelle. I giallorossi tornano a sognare COMMENTA  

Palermo-Roma 0-3: ecco le pagelle. I giallorossi tornano a sognare
Palermo-Roma 0-3: ecco le pagelle. I giallorossi tornano a sognare

Dopo 3 sconfitte consecutive, la Roma sigla la sua vittoria con le reti di El Shaarawy, Dzeko e Peres. Ora i giallorossi sono a -8 dalla Juventus capolista.


La Roma esce dallo stadio Barbera con tre punti in mano, dopo una settimana di polemiche per le tre pesanti sconfitte consecutive contro Lazio, Napoli e Lione. Contro il Palermo, i giallorossi mettono a tacere tutti. Dopo il gol annullato a Nestorovski, la Roma si riprende la partita e si porta in vantaggio al 21′ con la rete di El Shaarawy che sfrutta l’assist di Grenier. Nel secondo tempo, dopo i minuti iniziali di forcing del Palermo, i giallorossi blindano gli avversari con Dzeko, al 75′, e poi con Peres, al 91′.

Ecco le pagelle di Palermo-Roma 0-3.


PALERMO

Fulignati: 6 – Incolpevole con il gol di El Shaarawy. Nella ripresa, si oppone al tentativo di raddoppio da parte dello stesso ‘Faraone’. Beffato, incece, da Dzeko e Peres.


Morganella: 5 – Si perde El Shaarawy e spinge poco su Aleesami. Poi attenta alla porta giallorossa con una bomba dal limite dell’area.

Cionek: 6 – Marca i più pericolosi e pressa a tutto campo. Entra in difficoltà con Dzeko, come tutti gli altri, del resto.

L'articolo prosegue subito dopo


Andjelkovic: 5.5 – È il meno efficiente. Gestisce gli attacchi avversari con la sua superiorità fisica, ma non basta.

Aleesami: 6 – Il più intraprendente e arriva spesso al limite dell’area. Mette in difficoltà Bruno Peres.

Gazzi: 6 – Conquista il centrocampo con imponenza, ostacolando i giallorossi e chiudendo le principali  linee di passaggio.

Chochev: 5.5 – Molto fisico. Ma la sua potenza viene sottomessa dalla superiorità tecnica del centrocampo schierato da Spalletti, con Grenier e Paredes in gran pompa.

Henrique: 5.5 – 74 minuti di molta quantità ma di poca qualità, per il trequartista rosanero che non riesce a lanciare mai in porta in modo decisivo: poco lucido negli ultimi metri ( dal 74′, Lo Faso sv).

Sallai: 5 – Nettamente insufficiente. Troppo occupato con le sue sortite personali piuttosto che giocare di squadra. Litiga con compagni e avversari. Del tutto fuori dagli schemi.

Embalo: 5.5 – Non lascia il segno. Combatte sui palloni ma non ne è mai padrone (dal 46′, Diamanti: 6.5 – Ingrana il turbo ai padroni di casa e in seria difficoltà Szczesny. Peccato non sia riuscito a mettere la firma sul match).

Nestorovski: 5.5 – Inizia bene e si vede annullare un gol dal guardialinee. Poi cala vertiginosamente e si eclissa nella ripresa.

All: Lopez: 5.5 – Un primo tempo positivo, ma la ripresa non registra la svolta. Giusta l’entrata in campo di Diamanti. Forse doveva arrivae prima.

ROMA

Szczesny: 6 – Inizia male, facendosi sfuggire il pallone di Nestorovski. Il guardalinee gli salva la faccia. Nella ripresa, delizia con un paio di ottime parate.

Rudiger: 6.5 – Dà sicurezza alla difesa giallorossa ed è quello che si espone di più. Fisico e atletico, limita gli esterni d’attacco avversari.

Fazio: 6 – È il pilastro della difesa e svetta maestoso alle spalle di Nestorovski. Sempre attento e non commette più quegli si scivoloni delle ultime settimane.

Jesus: 6.5 – Gara quasi perfetta. Sbaglia quasi mai nel smontare la difesa e nel sostenere i compagni di reparto.

Bruno Peres: 6 – Alltruista ma insufficiente. Prestazione incolore e senza spunti. Si riscatta nel finale con il gol del 3-0.

Paredes: 6.5 – Playmaker disinvolto che catalizza il gioco, smistando palloni con la sua classe inconfondibile.

Grenier: 6.5 – Buono l’esordio e buona l’intesa che con El Shaarawy. È suo l’assist del gol. Lancia diversi terminali offensivi verso la porta (dal 64′, Dzeko: 6,5 – Dà profondità alla squadra. Peccato che fallisca il primo match point che gli capita sui piedi. Il secondo è gol).

Mario Rui: 6 – Costante sulla fascia sinistra, benché si limiti a duettare e a triangolare con i compagni più vicini. Sempre pronto a ripiegare, ma spinge meno di Peres.

Nainggolan: 6 – Meno lucido del solito e sbaglia spesso in fase di costruzione ma rimedia ostacolando l’azione offensiva. Serve Dzeko per il gol del 2-0.

Salah: 6 – Stanco e senza velocità. Quando ha la palla, è pericoloso. Peccato però si limiti troppo spesso al compitino (dall’81′, De Rossi sv).

El Shaarawy: 6.5 – Manda in vantaggio con un guizzo alle spalle di Morganella. Ci riprova nella ripresa ma è Fulignati ad avere la meglio e a opporsi alla conclusione. Molto intraprendente nel primo tempo, ma cala nella ripresa (dal 70′ , Strootman sv).

All: Spalletti: 7 – Bravo a far rifiatare la squadra. Ottima la scelta di Paredes e Grenier a centrocampo. Corretto anche l’inserimento di Dzeko nella ripresa, che ha permesso il centrocampo di respirare un po’.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*