Perchè dovrei imparare a ballare?

Danza

Perchè dovrei imparare a ballare?

Mi vengono in mente numerose risposte per questa domanda. Cominciamo con la più scontata: perchè è bello. Ma non è tutto qui. Ballare fa bene al fisico e alla mente.

Il ballo migliora la postura, fa bruciare calorie e grassi, tonifica i muscoli e tiene allenata la mente. Infatti tenere a mente passi e figure è un esercizio di memoria che aiuta il nostro cervello… a tenersi sveglio.

Ballare con una frequenza regolare, mantiene i muscoli tonici, le giunture elastiche e migliora l’equilibrio. Tutte cose importanti, specialmente quando si è un po’ avanti con l’età. Pensate che viene addirittura praticato come metodo di riabilitazione a seguito di patologie anche gravi.

Ma senza andare tanto in là, non è evidente che una postura corretta, tipica di alcuni balli standard come il valzer ed il tango, possano migliorare problemi di schiena e cervicale?

Per non parlare poi degli effetti benefici sull’umore! Cosa c’è di meglio di un po’ di musica, gente sorridente, impegno fisico ed emotivo? Le tensioni si alleviano e quella “piacevole” stanchezza che ne risulta, sarà propedeutica di sonni tranquilli e sogni dorati.

Si fanno amicizie, si scambiano due chiacchiere, insomma si passa del tempo in compagnia di persone che condividono un interesse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Anni '40
Donna

I capelli delle donne negli anni ’40

22 settembre 2017 di Notizie

Le ristrettezze economiche degli anni ’40 si rispecchiano per molte donne anche nella scelta di tagli corti e pratici come il caschetto. Chi può però non rinuncia a onde e ricci, anche fai da te.