Il pilota si distrae e sbaglia rotta: passeggeri atterrano in Astralia invece che Malesia COMMENTA  

Il pilota si distrae e sbaglia rotta: passeggeri atterrano in Astralia invece che Malesia COMMENTA  

L'Airbuss A330 della Air Asia.
L'Airbuss A330 della Air Asia.

Un aereo diretto a Kuala Lumpur in Malesia è atterrato a Melbourne in Australia a causa di un errore di uno dei due piloti.

L’Airbuss A330 della Air Asia avrebbe inserito coordinate sbagliate di volo nel sistema di navigazione, scrive l’Independent, spostando di diverse miglia la rotta. I passeggeri, che dovevano arrivare a Kuala Lumpur si sono ritrovati invece a Melbourne.


Una volta che comandante e copilota si sono resi conto dell’errore, hanno cercato di correggere il sistema ma senza risultati. Inoltre, i tentativi di correzione in volo hanno creato “ulteriori anomalie al sistema di navigazione e a quello di guida“.

L’Ufficio Australiano per la sicurezza dei trasporti ha dichiarato: “Quando si sono accorti dell’errore, hanno cercato di cambiarlo senza riuscirci e allora avrebbero chiesto alla torre di controllo di Sydney di cambiare rotta, ma sarebbero dovuti atterrare a Melbourne per il maltempo.

Solo dopo sei ore sono potuti ripartire verso la loro destinazione originaria”.

“Il risultato è stato un errore di posizionamento di ben 11.000 chilometri, che ha creato problemi al sistema di navigazione dell’aereo, innescando allarmi” che segnalavano un errore.

“Pur avendo una serie di possibilità di vedere l’errore”, con allarmi visivi e sonori, “l’equipaggio non ha notato il problema fino a quando l’aereo non si è levato in volo e ha iniziato a seguire una rotta sbagliata“.

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*