Presidenziali USA 2016: Hillary Clinton ritorna regina in South Carolina

Prima Pagina

Presidenziali USA 2016: Hillary Clinton ritorna regina in South Carolina

Hillary Clinton torna a dominare la scena politica del partito democratico d’America vincendo le primarie Dem in South Carolina e rispedendo l’avversario Bernie Sanders a una distanza di sicurezza. Quasi il 74% per lei, il 26 per lui, con quel margine di cinquanta punti che caratterizzava la situazione di inizio campagna elettorale, prima delle difficoltà della Clinton e prima del gran lavoro svolto sul campo da Sanders.

Ma se l’impegno di Sanders è stato eccezionale nel New England, in South Carolina il senatore socialista non si è quasi fatto vedere, dando per scontata la vittoria della Clinton che, con il popolo afroamericano, ha da tempo un rapporto di fiducia solido. Risultato importante della consultazione è che Sanders rimane un candidato amato dai liberali bianchi, ma che conserva una palese difficoltà a convincere parte dei ceti medi e, più in generale, al di fuori della zona del New England.

La sfida per la Casa Bianca è però tutt’altro che chiusa, perché Hillary Clinton deve fare i conti con numerosi problemi (dalle email dal server privato alle ombre su alcune attività quando era Segretario di Stato alle più recenti polemiche circa i discorsi alla Goldman Sachs). Per cadere dal trono, insomma, c’è ancora tempo, come, del resto, accadde nel corso delle ultime presidenziali, quando alla fine la spuntò il suo avversario, un certo Barack Obama.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche