Come scrivere un libro autobiografico

Guide

Come scrivere un libro autobiografico

Per chi è appassionato di scrittura scrivere un libro autobiografico può rivelarsi molto interessante: ecco quali accorgimenti seguire.

Molte persone appassionate di scrittura desiderano lasciare una traccia di sé, un qualcosa che possa farle ricordare per sempre. Cosa c’è di meglio di un’autobiografia che racconti gli episodi salienti della propria vita? Pare che scrivere ricordi ed emozioni su una pagina bianca sia anche un potente antidepressivo. Scrivere un libro autobiografico, però, è un’operazione piuttosto difficile anche per uno scrittore esperto.

Prima di mettere nero su bianco, bisogna compiere alcuni atti preliminari. Ad esempio, raccogliere il più possibile “documenti” che riguardano la propria vita: video, riviste, fotografie, souvenir del passato che aiutino a ricordare e a mettere ordine per ricostruire gli episodi principali.

A tal proposito, può tornare utile sfogliare i diari scritti durante l’infanzia e l’adolescenza, che custodiscono non solo i fatti accaduti, ma anche e soprattutto le emozioni provate. Altro atto preliminare alla scrittura vera e propria consiste nell’intervistare alcuni membri della famiglia per avere una loro personale “versione” dei fatti che ci si appresta a raccontare.

E’ consigliabile stilare una lista di domande specifiche da sottoporre a parenti ed amici intimi, riguardanti ad esempio i momenti di maggior successo o la delusione più cocente ricevuta.

Parlare con parenti lontani è un ottimo modo per far rivivere episodi particolari della propria vita che forse sono finiti nel dimenticatoio. Può essere utile ricostruire l’albero genealogico della propria famiglia, alcune sorprese potrebbero celarsi dietro l’origine di alcuni membri. Dopo aver raccolto tali informazioni, arriva il momento di costruire un “progetto” di scrittura.

E’ indispensabile la costruzione di una trama che sia il più possibile avvincente e ricca di colpi di scena che stimolino l’interesse dei lettori. Se il libro viene ben architettato, è più facile che venga approvato dagli editori cui viene proposto. Un altro consiglio valido per scrivere un libro autobiografico è di leggere altri autori che abbiano scritto le loro autobiografie, in modo da capire la struttura di un libro del genere e ricavare qualche dritta su come inquadrare trama e personaggi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...