Seggiolino auto: marche migliori, prezzi e dimensioni

Motori

Seggiolino auto: marche migliori, prezzi e dimensioni

seggiolino auto
seggiolino auto

Ogni volta che vogliamo trasportare il nostro bambino in macchina dobbiamo sempre ricordarci di utilizzare l’apposito seggiolino auto.

Questa regola, stabilita dall’articolo 172 del Codice della Strada, è stata imposta per la sicurezza dei più piccoli e prevede multe salate per coloro che decidono di non rispettarla.

Che dimensioni devono avere i seggiolini?

Tutti i bambini, al di sotto dei 12 anni di età e di altezza inferiore al 1,50 metri, trasportati in macchina devono essere obbligatoriamente agganciati a un sistema di sicurezza omologato in base al loro peso e alla loro altezza.

I bambini, per esempio, di peso compreso tra i 0 e i 10 kg e di età indicativamente compresa tra i 0 e i 9 mesi circa, dovranno prendere un seggiolino del gruppo 0 navicella, studiato appositamente per la loro sicurezza e che permettono al bambino di viaggiare comodamente sdraiato. In alternativa possono scegliere un seggiolino 0 ovetto che varia dal primo solo per una maggiore protezione a testa e gambe.

Viceversa, i bambini di peso compreso tra i 9 e 18 Kg ( fino ai 4 o 5 anni di età circa) dovranno utilizzare un seggiolino del gruppo 1, studiato appositamente per la loro particolare età e dimensione.

In generale si possono contare cinque gruppi di dispositivi diversi adatti ad ogni tipo di bambino.

Di che marca devono essere i seggiolini?

La scelta della marca dei seggiolini è assolutamente libera.

Quello che importa, come già ricordato, è che il sistema di ritenuta sia omologato e che rispetti le dimensioni e il peso corretto.

Sul mercato esistono tantissime marche diverse. Tra le più famose possiamo ricordare la chicco, la bellelli, bébéconfort, e tante altre.

I prezzi sono estremamente variabili e possono andare dalle poche decine di euro a, addirittura, qualche centinaia per le marche più care. La soluzione, per chi vuole risparmiare, è quella di comprare il seggiolino usato. L’importante è comunque assicurasi sempre la totale funzionalità del dispositivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*