Sembra una coppia normale a mezzo busto ma la foto per intero lascia sconcertati COMMENTA  

Sembra una coppia normale a mezzo busto ma la foto per intero lascia sconcertati COMMENTA  

Sembra una coppia normale a mezzo busto ma la foto per intero lascia sconcertati
Sembra una coppia normale a mezzo busto ma la foto per intero lascia sconcertati

Colpisce molto la storia di Grigory Prutow, nato in Russia. Da piccolo gli diagnosticano l’atrofia muscolare. Da quel giorno la sua vita non è stata come quella degli altri suoi coetanei.


I medici avevano detto che Grigory non sarebbe arrivato  all’età di quattro o cinque anni. Ma per fortuna i medici si sbagliavano. A 10 anni Grigory pesava 20 chili. La malattia lo aveva inchiodato ad una sedia.


Ha imparato a comunicare attraverso internet, unico mezzo che lo metteva in contatto con il resto del mondo. Il ragazzo ha passato gran parte della sua vita come un recluso, evitando i contatti umani a causa della sua condizione.


Un giorno Gregory Prutow ha affidato ad un post su facebook i suoi pensieri. Fa male pensare a tutte le cose che non avrò mai…. Non posso godere appieno delle bellezze de mondo, non posso nuotare in un fiume o nell’oceano. Non posso correre sull’erba senza avere dolore. Non posso aiutare i miei amici a trasportare cose.

Il suo messaggio continua, Non posso prendermi cura delle persone a cui voglio bene. Non posso renderle felici… e non saprò mai cosa significa essere amato, cosa significa essere desiderato da qualcuno. O sapere che qualcuno è geloso di me o è orgoglioso di presentarmi agli amici. Non saprò mai cosa vol dire abbracciare la persona che si ama, regalarle dei fiori o farle una sorpresa…

Non crescerò mai un figlio. Non mi ritroverò mai nella sala d’attesa del reparto maternità con un mazzo di rose in mano a gridare ai quattro venti ‘ti amo!’. Non avrò mai un bel matrimonio, né aspetterò mia moglie all’altare.

L'articolo prosegue subito dopo


A pochi mesi da questo post inizia ad avere uno scambio di messaggi con Anna, del Kazakistan. Dai messaggi i due hanno subito scoperto di avere molte affinità. Un giorno è successo che Anna ha affrontato un viaggio lunghissimo per incontrarlo. Quando si sono visti hanno capito di amarsi.

Poco dopo è arrivato anche il matrimonio e oggi vivono felici insieme.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*