“Standing At The Sky’s Edge”, il nuovo album di Richard Hawley

Cultura

“Standing At The Sky’s Edge”, il nuovo album di Richard Hawley

Arriva a distanza di 3 anni dal successo dell’acclamato album (vincitore di un award) “Truelove’s Gutter’” il nuovo disco di Richard Hawley “Standing At The Sky’s Edge”, disponibile negli store digitali dall’8 maggio su etichetta  Parlophone. L’album, il sesto dell’artista inglese, verrà anticipato dal singolo “Leave your body behind you”, in radio e in digitale da venerdì 27 aprile.

Registrato allo Sheffield’s Yellow Arch Studio nel 2011, “Standing At The Sky’s Edge” segna una svolta significativa per Hawley. L’album è un euforico assalto sonoro ai sensi, incanala elementi di psichedelia, space rock con riff pesanti, crudi e viscerali assoli di chitarra – senza tralasciare momenti più intimi e familiari – che sorprenderanno i fan e amici di Hawley.

Esplorando liriche riguardanti temi come l’amore, la perdita, la redenzione e altre aree più oscure della condizione umana, Hawley pubblica un album di narrazione inquietante e di esplorazione cosmica, cantato con il ricco baritono che lo contraddistigue e accompagnato strumentalmente da un epico viaggio musicale nel glorioso e minaccioso Technicolor.

Nella tradizione dei precedenti album di Hawley, il titolo è ispirato ad una zona di Sheffield.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...