Totem Tim, ecco la prima cabina digitale a Firenze

Tecnologia

Totem Tim, ecco la prima cabina digitale a Firenze

cabina digitale

Totem Tim, la prima cabina digitale è stata inaugurata a Firenze questa mattina. Una postazione mediante la quale è possibile interagire con alcuni siti

C’erano una volta le cabine del telefono. Si entrava, si inseriva il gettone e si chiamava la persona voluta. Piano piano poi queste sono sparite. In una città toscana però ne è stata presentata una tutta particolare.

E’ stato infatti inaugurato in quel di Firenze, in Piazza Beccaria, il primo “totem digitale” pubblico. Si chiama “Tim City Link”. E’ stato fatto così il taglio del nastro della prima cabina multimediale che fornisce servizi di pubblica utilità a tutta la popolazione. All’inaugurazione era presente Lorenzo Perra, assessore all’innovazione del Comune di Firenze e di Marco Sanza, dirigente di Tim.

Il Tim City Link è stato realizzato grazie anche al contenuto tecnologico di Ericsson. Facile da usare visto che è dotato di un touch screen mediante il quale si possono effettuare telefonate ed accedere ai servizi di pubblica utilità oltre che ad avere informazioni generali.

Tra le numerosi possibilità anche quella di navigare gratuitamente in Internet per poter accedere ad alcuni enti ben precisi.

Si può entrare nel sito del Comune di Firenze, avere notizie sui mezzi ATAF della città o ancora avere notizie sui TAXI come pure prenotarne uno.

Inoltre altra funzione molto importante è quella di poter conoscere spettacoli ed eventi in generale che si svolgono nella città toscana. Importante anche il fatto che le chiamate al contact center del Comune e quelle fatte per prenotare un taxi siano gratuite.

Altra possibilità è quella di poter interagire tramite canali social con le pubblicazioni in tempo reale delle chat e tweet direttamente all’interno della home page.

Il totem è dotato di sistema wi-fi gratuito per un’ora che funziona ad alta velocità. Presenti anche alcune prese che permettono all’utilizzatore la possibilità di ricaricare i propri smartphone o cellulari. Ma anche la sorveglianza non è stata dimenticata. Queste postazioni infatti hanno pure la possibilità di effettuare controlli visivi per la sicurezza dei cittadini in generale che girano la città.

Infine è attiva sempre la possibilità di chiamare il 112 attraverso un tasto denominato “Sos”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Trapano Bosch: i migliori modelli disponibili
Tecnologia

Trapano Bosch: i migliori modelli disponibili

28 luglio 2017 di Cristiana Lenoci

Prima di acquistare un trapano, è importante considerare una serie di fattori, tra cui anche le migliori marche disponibili sul mercato. La Bosch è un’azienda specializzata nel settore che propone diversi modelli a prezzi vantaggiosi.