Tutte le acquisizioni di Amazon dal 1998 COMMENTA  

Tutte le acquisizioni di Amazon dal 1998 COMMENTA  

Acquisizioni Amazon nel 1998

Bookpages, uno dei più grandi siti di vendita di libri nel Regno Unito che è poi diventato Amazon.co.uk.

Telebook, il numero 1 di vendita del libro in Germania che è poi diventato Amazon.de

IMDB , Internet Movie Database, il sito web lanciato nel 1990 e contiene la più grande banca dati sul mondo del cinema.


PlanetHall.com , sito gestito da Sage Enterprises con una soluzione di agenda web,  calendario e servizio memo. L’ acquisizione ha contribuito a integrare queste funzioni negli account dei clienti di Amazon. ( Fonte )

Junglee Corporation , con sede a Sunnyvale (California). La società produce un motore di ricerca di prodotti sul web. L’acquisto è stato del 100% in cambio di 280 milioni dollari in azioni Amazon. ( Fonte )

Acquisizioni Amazon nel 1999

Acquisizione di partecipazioni in Drugstore.com , prodotti per salute e prodotti di bellezza specializzati. ( Fonte )

Acquisizione di partecipazioni in GeoWorks: Amazon acquista il 7% della società, che detiene diversi brevetti nel settore delle comunicazioni wireless, per 5 milioni di dollari. ( Fonte )

Acquisto del 54% di Pets.com , sito di e-commerce specializzato nella distribuzione di prodotti per animali (cibo, giocattoli, accessori) ( Fonte )

Fusione con e-Niche Incorporated , che pubblica 3 siti web: Exchange.com , marketplace su internet, Bibliofind.com , sito di vendite online di libri rari e Musicfile.com, Ligen sito di vendita online di musica ( Fonte )

Acquisizione di Alexa Internet , statistiche sui  siti web e  confronto del traffico.

( Fonte )

Acquisto di LiveBid.com , sito di aste su Internet ( Fonte )

Fusione con Accept.com, specializzata nello sviluppo di soluzioni per migliorare il  B2B e il C2C (Fonte )

Acquisizione di partecipazioni in HomeGrocer.com, servizio di prenotazione on line di generi alimentari nelle regioni di Seattle, Washington e Portland ( Fonte)

Acquisizione di partecipazioni in Gear.com , una sorta di “vendita tra privati” dedicato allo sport.

Il sito è stato venduto l’anno dopo ad Overstock ( Fonte )

Acquisto delle  attività di vendita a distanza (su internet e sul catalogo) di Tool Crib of the North, azienda specializzata nella vendita di strumenti per il fai da te ( Fonte )

Lancio di  Convergence Corporation , azienda specializzata nella costruzione di software per l’accesso a internet in movimento ( Fonte )

Acquisto di MindCorps Incorporated , azienda di la creazione di applicazioni internet (database, chat)

Acquisto del 20% di Della.com che serve per costruire le liste nozze, e offre consigli per regali personalizzati ( Fonte )

Acquisto di Back to Basics Toys , un ecommerce di giocattoli, ri-venduto nel 2003 ( Fonte )

Acquisto del 16% di Ashford.com , gioielleria online, per inserire i propri prodotti su Amazon (Fonte )

Acquisto di Leep Technology Inc.. sviluppatori di un sistema di customer relationship management

Acquisizioni Amazon nel 2000

Acquisto della  quota del 5% di Greenlight.com sito specializzato nella vendita di auto on-line. ( Fonte )

Investimento di 5 milioni di dollari Greg Manning Auctions, Inc. sito web di aste online di oggetti da collezione ( Fonte )

Acquisizione di partecipazioni in Basis Technology specializzata nel miglioramento dell’esperienza dei clienti ( Fonte )

Investimento di 60 milioni di dollari in kozmo.com specializzata nella consegna con costi gratuiti di spedizione ( Fonte )

Investimento di 30 milioni di dollari su WineShopper.com, sito specializzato nella distribuzione online di vini (Fonte )

Acquisizione del  5% del capitale di Audible.com, il sito di audiolibri. ( Fonte )

Acquisizioni di Amazon nel 2001

Acquisto del 5% diCatalogCity.com , una sorta di marketplace B2B ( Fonte )

Acquisizioni di Amazon nel 2002

Accordo di cooperazione con Bertelsmann per affidare la gestione del sito CDNow di Amazon (Fonte )

Acquisizioni di Amazon nel 2004

Acquisto di Joyo.com Limited per 75 milioni di dollari, alla data il più grande sito cinese di e-commerce generalista (libri, cd, dvd) ( Fonte )

Acquisizioni di Amazon nel 2005

Acquisto di BookSurge LLC , sito di stampa di libri on demand ( Fonte )

Acquisto di Mobipocket.com , una società francese specializzata nello sviluppo di un software client / server per la lettura ebook ( Fonte )

Acquisto di CustomFlix , sito di download DVD ( Fonte )

Acquisizioni di Amazon nel 2006

Acquisto di Shopbop.com , sito di vendita di fashion designer (Marc Jacobs, Juicy Couture, True Religion, ecc …) ( Fonte )

Investimento in Wikia, Inc., una sorta di wiki “non enciclopedico” ( Fonte )

Acquisizioni di Amazon nel 2007

Acquisto del sito Digital Photography Review , che è il sito leader per le notizie e recensioni sulle macchine fotografiche digitali. ( Fonte )

Acquisto di Brilliance Audio, Inc. azienda leader negli audio libri negli Stati Uniti. ( Fonte )

Acquisto del sito Amie Street , social network incentrato sulla musica creata nel 2006 ( Fonte )

Amazon Kindle Paperwhite

 

Acquisizioni di Amazon nel 2008

Audible GmbH , sito che offre 80.000 audiolibri in particolare su Francia e Germania ( Fonte )

Lovefilm International , società di leasing e noleggio di DVD in streaming in Europa (Fonte )

Investimento di 4,4 milioni di Animoto , un sito per la creazione di video spettacolari a partire da una serie di immagini ( Fonte )

Fabric.com , un sito specializzato nella distribuzione di prodotti tessili (tende, etc …). ( Fonte)

Box Office Mojo , sito di notizie sul box-office USA ( Fonte )

Engine Yard Inc. , che promuove la diffusione di Ruby on Rails attraverso il cloud computing (Fonte )

Investimento di 12 milioni di dollari Elastra Corp. un attore nel settore del cloud computing ( Fonte )

Acquisizione di Shelfari , un catalogo sociale di libri, che crea una grande biblioteca virtuale. ( Fonte )

Acquisto di Reflexive Entertainment Inc. , sviluppatore di giochi mobile. ( Fonte )

Acquisizione di AbeBooks e delle sue molte controllate.  AbeBooks è un marketplace specializzato in libri nuovi, usati ed in libri rari. ( Fonte )

Acquisizioni di Amazon nel 2009

Investimento di 8,5 milioni di dollari su Yieldex, specializzato in business intelligence ed in targeting comportamentale ( Fonte )

Acquisizione di Lexcycle Inc.. sviluppatore di un’applicazione per la lettura di ebook su iPhone e iPod ( Fonte )

Investimento di 350 mila dollari in Booktour , sito fondato da Chris Anderson, autore di “The Long Tail (Fonte )

Investimento su foodists , enciclopedia online sul tema del cibo. ( Fonte )

Investimenti in Talk Market, Inc. , un mix di TV e di shopping on-line su YouTube dove i  venditori (con un singolo prodotto) dirigono  un video per vendere prodotti agli utenti. ( Fonte )

Acquisizione di Inc. SnapTell che produce un motore di ricerca visuale per il riconoscimento delle immagini attraverso una applicazione per iPhone. ( Fonte )

Acquisto di Zappos, l’e-commerce leader nelle calzature e negli Stati Uniti. ( Fonte )

Acquisizioni di Amazon nel 2010

Acquisto di QuidSi per 545 milioni di dollari. L’azienda pubblica il sito web Diapers.com, specializzato in pannolini e Soap.com specializzata in prodotti per la cura personale. ( Fonte )

Acquisto di Woot.com per 110 milioni di dollari. Il sito è famoso per le vendite immediate: “un giorno, un affare” ( Fonte )

Investimento di 175 milioni di dollari su LivingSocial , sito di couponing  e dedicato all’acquisto di gruppo. ( Fonte )

12 anni di acquisizioni di Amazon con un sacco di aziende e tecnologie e forse non tutto è presente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*