“Valjean” in lizza per i “Musical! Award” COMMENTA  

“Valjean” in lizza per i “Musical! Award” COMMENTA  

La stagione teatrale chiude con un bilancio positivo per il musical “Valjean”: grande successo di critica e pubblico, delle date programmate anche per il prossimo autunno/inverno e ora è anche in lizza per il “Musical! Award”, nella categoria “miglior spettacolo ‘off’”.
Per votare basta andare al sito: http://www.centralpalc.com/musical-award-2013/.

Ricordiamo che “Valjean” è stato definito uno spettacolo unico in Italia. Totalmente originale, forgiato sullo stile delle produzioni “off” internazionali (Broadway, West End, Avignone), ha stupito pubblico e critica nelle sue prime 35 repliche in tutta Italia.

Leggi anche: Diego Micheli, l’artista pop che è diventato l’idolo di X Factor


In scena 6 attori, 29 personaggi, un pianoforte dal vivo. Lo spettatore è fin dalle prime battute trasportato indietro di due secoli, in un’atmosfera emozionante e intensa, per seguire le avventure dell’ex forzato Jean Valjean tra il penitenziario di Tolone, la fabbrica di Monsieur Madeleine e gli strascichi della Rivoluzione francese, in una lotta all’ultimo respiro con l’ispettore Javert.


Nel cast Fabrizio Rizzolo, Isabella Tabarini, Sebastiano Di Bella, Susi Amerio, Giorgio Menicacci, Diego Micheli. Al pianoforte il M° Sandro Cuccuini. Realizzazione scene: Eleonora Rasetto.

Costumi: Augusta Tibaldeschi e Alice Delfino. Regia di Fulvio Crivello.

Leggi anche

Babbo Natale cultura
Cultura

Babbo Natale: altri nomi

Tutti lo conosciamo come "Babbo Natale", ma in molti non sanno che esistono tanti altri nomi che derivano da una antica leggenda.   Babbo Natale, il personaggio misterioso più famoso al mondo associato alle festività natalizie, è conosciuto con altri nomi in tutto il globo. Cominciamo col dire che prima di scoprire con quali nomi diversi è conosciuto Babbo Natale, bisogna sapere le origini del suo nome. Nel lontano IV secolo d.C. è nata la figura di San Nicola di Bari, quest’ultimo era amato e conosciuto fin da bambino per le sue doti di pietà e di carità soprattutto rivolte Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*